Calendarizzazioni eventi: entro il 28 febbraio inviare al comune le proposte

Le relative richieste  potranno essere depositate all’Ufficio Protocollo o, preferibilmente inviate ai seguenti indirizzi Mail: [email protected] o Pec: [email protected]

Saltate per ovvi motivi le tempistiche previste nel Regolamento Comunale relativo alle Sagre, Fiere, Feste Paesane, Rionali, Religiose e degli spettacoli all’aperto, si chiede di comunicare all’Amministrazione Comunale, per mezzo dell’Ufficio Protocollo ai recapiti in calce, entro e non oltre il 28.02.2021, ogni e qualsivoglia evento o previsione di evento (organizzato o ancora da organizzarsi) proposto da privati o Enti del Terzo Settore quali Associazioni, Comitati, Circoli ecc. ecc.

“Tanto più in un periodo emergenziale come quello attuale, onde garantire il rispetto delle ormai note norme anti-assembramento che con ogni probabilità non cesseranno a breve, oltre che delle ordinarie regole di sicurezza, auspicando in una ripresa di tutte le nostre celebrazioni, da quelle tradizionali e storiche a quelle nuove che vorranno essere proposte, si rende necessaria una precisa calendarizzazione di tutte quelle manifestazioni, feste, insomma, delle ricorrenze tutte che si intenderanno svolgere nel 2021.

Lo scopo è quello di una programmazione che eviti sovrapposizioni, in modo da dare anche il giusto risalto a ciascun evento che, per potersi svolgere in sicurezza e con ordine, dovrà essere comunicato con un certo preavviso alle autorità competenti, in questo caso comunali, a maggior ragione se se ne richiede il Patrocinio. E’ evidente che potranno esserci, a ridosso della data presunta o auspicata per la realizzazione, degli aggiustamenti o piccoli differimenti dovuti a cause di forza maggiore”. Dichiara l’Assessore al Terzo Settore Chiara Cappelletti

Le relative richieste/previsioni/istanze potranno essere depositate in forma cartacea all’Ufficio Protocollo o, preferibilmente, ai seguenti indirizzi Mail: [email protected] o Pec: [email protected]