Fermata Freccia Rossa a Terontola, Lega: “Grande successo”

“Un risultato importante per l’Umbria e per la Toscana. Un collegamento indispensabile a vantaggio di cittadini e turisti. Una grande vittoria anche per l’area del Trasimeno"

“Attendiamo le scuse degli scettici che parlavano di iniziativa elettorale” “Esprimiamo tutta la nostra soddisfazione per l’importante risultato raggiunto dalla Giunta Tesei con la fermata a Terontola del Freccia Rossa”.

Sono le parole del Senatore della Lega, Luca Briziarelli; del Consigliere regionale, Eugenio Rondini e di Marco Casucci, Consigliere regionale della Toscana appena appresa la notizia che dal prossimo mese di febbraio il Freccia Rossa fermerà anche a Terontola. “Un risultato importante per l’Umbria e per la Toscana. Un collegamento indispensabile a vantaggio di cittadini e turisti. Una grande vittoria anche per l’area del Trasimeno. Ora ci attendiamo – continuano senatore e consiglieri – che arrivino le scuse da parte di tutti coloro che parlavano di iniziativa “inconsistente ed elettorale”.

E’ il minimo davanti a un risultato concreto, raggiunto grazie alla caparbietà dell’Assessore Enrico Melasecche e della Presidente Donatella Tesei che concretizza quanto da noi richiesto, insieme ai Sindaci di Cortona Luciano Meoni e di Tuoro sul Trasimeno Maria Elena Minciaroni e all’assessore di Cortona Silvia Spensierati, nel corso di un incontro ufficiale presso l’Assessorato Regionale ai Trasporti dell’Umbria tenutosi nel mese di gennaio 2020. La fermata di Terontola – continuano gli esponenti del Carroccio – permetterà un accesso verso Milano molto importante per il territorio umbro e toscano, arricchendo l’offerta delle soluzioni a disposizione delle comunità. Una risposta che arriva in un particolare momento, come quello che stiamo vivendo, in cui oltre all’emergenza sanitaria è necessario gettare le basi per la ripresa economica che passa anche dai collegamenti e dai trasporti”.