Ghiaccio: rischio arancio

Dalle 18 di martedì, il codice viene declassato da arancio a giallo ma il rischio ghiaccio persisterà fino alla mezzanotte

neve e ghiaccio
neve e ghiaccio

Allerta arancio per rischio ghiaccio dalle 18 odierne alle 12 di martedì 26 gennaio. Lo ha emanato la Regione Toscana in virtù del previsto forte calo termico con conseguenti diffuse gelate e formazione di ghiaccio nelle zone interne.

Quest’ultima sarà più probabile in prossimità delle aree caratterizzate da ristagno e scorrimento d’acqua e da elevato tasso di umidità. Dunque, attenzione alla circolazione stradale, a disagi anche nel camminare e a temporanee interruzioni alla distribuzione dei servizi quali acqua, luce, gas, telefonia.

Dalle 18 di martedì, il codice viene declassato da arancio a giallo ma il rischio ghiaccio persisterà fino alla mezzanotte.