Il palazzetto del nuoto di Arezzo ospita il Meeting del Saracino

Domenica 31 gennaio è in programma una gara a cui saranno presenti centocinquanta giovani atleti. Il Meeting del Saracino è organizzato dalla Chimera Nuoto in sinergia con la Centro Sport Chimera

Il palazzetto del nuoto di Arezzo ospita il Meeting del Saracino

AREZZO – Il palazzetto del nuoto torna ad animarsi con il Meeting del Saracino. Domenica 31 gennaio è in programma una manifestazione che, a partire dalla mattina alle 8.30, vedrà le vasche dell’impianto cittadino ospitare centocinquanta giovani atleti da società di Arezzo, di Prato e di Viareggio che si misureranno tra tutte le diverse specialità previste dal programma federale.

Il Meeting del Saracino, organizzato dalla Chimera Nuoto in collaborazione con la Centro Sport Chimera, nasce per fornire ai nuotatori l’opportunità di confrontarsi con i loro coetanei e di valutare la loro preparazione in un momento dall’anno che era tradizionalmente caratterizzato da un’intensa attività agonistica ma che risulta ora povero di occasioni di incontro.

La gara sarà aperta alle categorie Esordienti A, Esordienti B, Ragazzi, Junior, Cadetti e Senior, con i singoli nuotatori iscritti che potranno scegliere fino ad un massimo di cinque specialità in cui scendere in vasca. Un’attenzione particolare sarà orientata al rispetto delle misure previste dai protocolli in vigore, riducendo il numero complessivo di atleti, evitando cerimonie di premiazione (una medaglia sarà comunque consegnata ad ogni partecipante) e prevedendo la chiusura dell’impianto ad ingressi esterni. La manifestazione, infatti, si svolgerà a porte chiuse ma sarà interamente trasmessa in diretta sul canale youtube della Chimera Nuoto in virtù di un sistema predisposto da Massimiliano Santini della Federazione Italiana Cronometristi che prevede la presenza di due telecamere a bordo piscina.

«Il Meeting del Saracino – commenta Marco Magara, direttore sportivo della Chimera Nuoto, – nasce come risposta alle esigenze dei tecnici e dei ragazzi. Ringraziamo il presidente della Chimera Nuoto Massimo Coli e la Centro Sport Chimera per il supporto fornito nell’organizzazione di una manifestazione che permetterà ai nuotatori presenti di finalizzare la preparazione sportiva ad una gara e di prepararsi in vista dei prossimi Campionati Regionali Giovanili di aprile».