L’Arezzo non punge tre punti persi contro il Mantova (1-1)

Se vogliamo vedere il bicchiere mezzo pieno l’Arezzo con il pareggio casalingo odierno allunga la serie positiva e continua a muovere la classifica. Il bicchiere è invece mezzo vuoto per la vittoria mancata e conseguenti tre punti indispensabili per la rincorsa alla salvezza.

L’Arezzo va in vantaggio dopo un quarto d’ora di gioco e tutto fa pensare bene per la giornata odierna. Il solito Iacoponi innesca l’azione che porta al calcio di rigore decretato dal direttore di gara per un fallo su Piu. Di Paolantonio è bravo a trasformare e portare l’Arezzo in vantaggio. Il Mantova non è avversario insuperabile e con maggior convinzione il colpo del ko potrebbe chiudere definitivamente il match. La squadra amaranto non è in grado di mettere a tappeto l’avversario che alla prima occasione colpisce con l’ex Cheddira pareggiando i conti.

Il secondo tempo vede l’Arezzo in netto calo fisico incapace a colpire il Mantova, anzi subendo spesso l’iniziativa degli ospiti. Sono mancati idee ai giocatori in campo e forse anche al mister Stellone che non è riuscito a far cambiare ai suoi la gara nel secondo tempo.

Quella di oggi è sicuramente una occasione persa e lascia molto amaro in bocca per i tre punti mancati. Domenica prossima appuntamento a San Benedetto del Tronto, si gioca a pranzo (12,30), la rincorsa al Ravenna continua (punto di riferimento in questo momento), la continuità di risultati da sicuramente morale ma adesso la squadra deve trovare il colpo che fa la differenza, non si può limitare al compitino, senza vittorie la rimonta resta difficile.

Il Tabellino

AREZZO – MANTOVA 1 – 1 (Primo tempo 1 – 1)

Marcatori: 16′ Di Paolantonio, 33′ Cheddira

AREZZO (4-3-3): 13 Melgrati; 15 Maggioni (39′ st. 16 Luciani), 5 Sbraga, 3 Cherubin, 19 Pinna; 4 Arini (30′ st. 10 Cutolo), 31 Di Paolantonio, 46 Altobelli; 44 Iacoponi, 27 Perez (30′ st. 11 Cerci), 24 Piu. A disposizione: 1 Sala, 6 Soumah, 8 Carletti, 23 Di Grazia, 25 Sussi, 26 Ventola, 29 Kodr, 37 Serrotti. Allenatore Roberto Stellone

MANTOVA (3-4-3): 22 Tosi; 21 Milillo (20′ st. 3 Silvestro), 13 Baniya, 5 Checchi; 20 Pinton (30′ st. 2 Bianchi), 30 Lucas (37′ st. 6 Militari), 16 Gerbaudo (20′ st. 8 Zibert), 23 Panizzi; 10 Guccione, 29 Cheddira (20′ st. 11 Zigoni), 33 Di Molfetta. A disposizione: 12, Bertolotti, 4 Zanandrea, 14 Palmiero, 15 Sane, 17 Saveljevs, 19 Mazza, 27 Nappi. Allenatore: Emanuele Troise.

Arbitro: Luigi Carella di Bari

Assistenti: Riccardo Pintaudi di Pesaro, Mattia Politi di Lecce

Quarto ufficiale: Daniele De Tommaso di Rimini

Note: 
Ammoniti: 26′ st. Baniya
Recupero: pt. , st. 4

28^ Giornata Serie C Grone B

Arezzo – Mantova

Legnago – Carpi

Fermana – Cesena

Sudtirol – Fano

Ravenna – Matelica

Vis Pesaro – Feralpisalò

Virtus Verona – Padova

Perugia – Sambenedettese

Modena – Imolese

Triestina – Gubbio