Monica Manneschi: “A Donati dico: sul bando interministeriale per la qualità dell’abitare la Giunta Ghinelli c’è”

Monica Manneschi
Monica Manneschi

Dichiarazione dell’assessore Monica Manneschi

L’ex parlamentare del Pd Marco Donati, che adesso siede in minoranza fra i banchi del Consiglio Comunale, s’interroga se la Giunta Ghinelli parteciperà al Programma innovativo nazionale per la qualità dell’abitare.

Consigliere Donati, prima di uscire con comunicati stampa, la invito a dedicare più tempo allo studio degli atti adottati da questa amministrazione. Infatti, se lei avesse letto la delibera della Giunta Comunale, mi riferisco alla 399 del 29 dicembre scorso, avrebbe verificato che abbiamo stabilito non solo di partecipare al programma PINQuA ma anche deliberato di accreditare il Comune di Arezzo presso il Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti e individuato il Responsabile unico del procedimento per conto dell’ente. Il tutto in tempi strettissimi in quanto il bando interministeriale al quale si fa riferimento è del 16 settembre 2020 ma è stato pubblicato in Gazzetta Ufficiale due mesi dopo, cioè il 16 novembre. Questo ci ha costretto a tempi di reazione al limite dell’impossibile impedendoci di coinvolgere la città, ma riuscendo comunque ad accreditarci regolarmente presso il ministero al quale invieremo i progetti attualmente allo studio.

Inoltre con un provvedimento dirigenziale di inizio anno, è stato costituito un gruppo di lavoro per la predisposizione degli atti necessari per la partecipazione del Comune al bando e si è già tenuta una riunione fra più assessorati, Urbanistica, Manutenzione, Politiche Sociali, Politiche Abitative, Bilancio e Patrimonio. A seguito di questa sono state decise le linee di intervento a vantaggio della città, coinvolgendo e valorizzando il patrimonio immobiliare pubblico comunale, sia per quanto attiene le case popolari che necessitano di sostanziosi interventi di riqualificazione, essendo state trascurate per decenni da parte delle precedenti amministrazioni di sinistra, sia presentando progetti per il centro storico a vantaggio della qualità dei servizi per i nostri concittadini.