Servizi ferroviari di TFT, nasce l’abbonamento settimanale

Seri: “Abbiamo recepito le nuove esigenze della nostra utenza che conta soprattutto studenti in DAD e pendolari che lavorano anche in smart working”

Nuove soluzioni di abbonamento ai servizi ferroviari di TFT, Trasporto Ferroviario Toscano Spa, pensate per accogliere le mutate esigenze dell’utenza dei servizi di mobilità pubblica.

Nasce così, in via sperimentale e per l’anno in corso 2021, il nuovo abbonamento settimanale, sia con tariffa ordinaria che integrata bus+treno, così da accogliere le numerose richieste arrivate in questo ultimo periodo a causa dell’emergenza Covid. La nuova soluzione è acquistabile online o in biglietteria.

Abbiamo concordato e condiviso con la Regione Toscana – spiega il Presidente del Gruppo Lfi Spa, Maurizio Seri – l’attivazione, dal prossimo 1° febbraio, di una nuova soluzione di abbonamento in sintonia con le nuove esigenze della clientela, che ovviamente annovera studenti che alternano lezioni in presenza alla DAD e pendolari le cui modalità lavorative sono cambiate con il Covid-19 e l’intensificazione delle formule di smart working. In analogia a quanto già è disponibile per i servizi Tpl su gomma e Trenitalia le nostre tariffe settimanali saranno sia ordinarie che integrate con il bus. I prezzi cambieranno a seconda delle fasce chilometriche di percorrenza che variano ogni 10 chilometri”.

Il dettaglio delle tariffe e le modalità di acquisto e sottoscrizione dei nuovi abbonamenti, oltre che nelle biglietterie aziendali, sono disponibili sul sito www.trasportoferroviariotoscano.it.