Adesso siamo tutti Complottisti!

di Stefano Pezzola
Un articolo a firma Michelle Thompson e Natasha Anderson sul quotidiano britannico Daily Mail ha catturato la mia attenzione poiché finalmente ci ho ritrovato quella straordinaria attitudine del giornalismo anglosassone nel fare inchieste.
Le giornalisti segnalano che il fondatore di Project Veritas, James O’Keefe, chiede risposte immediata alla Food & Drug Administration (FDA) dopo che uno dei suoi reporter sotto copertura ha filmato un alto dirigente dell’organizzazione che afferma che i booster Covid-19 diventeranno un requisito annuale e che l’amministrazione Biden otterrà incentivi finanziari per spingere il vaccino.
Ci sono seri problemi etici” ha affermato James O’Keefe al conduttore di Fox News Sean Hannity mercoledì sera, accusando l’organizzazione federale di essere corrotta e collusa.
Quando il governo riceve denaro dalle persone che dovrebbe regolamentare e hai un funzionario esecutivo in quel governo che dice che non sapeva di essere registrato, ciò credo possa far nascere qualche dubbio sull’influenza che queste case farmaceutiche possano aver avuto nell’iter di approvazione dei loro prodotti” ha ribadito.
Biden vuole inoculare quante più persone possibile” ha detto Cole durante una conversazione del 3 febbraio all’interno di un ristorante, secondo i filmati ottenuti da Veritas.
Penso che sarà una cosa graduale e le scuole lo imporranno. Ce ne sarà sicuramente uno dose ogni anno”.
La FDA ha respinto il rapporto, dicendo che Cole non lavora in questioni relative ai vaccini e che le sue opinioni non rappresentano quelle dell’agenzia.
O’Keefe ha affermato di aver fatto un appello a Cole, chiedendogli di esporre la presunta corruzione all’interno della FDA, ma gli è stato invece risposto che il funzionario non può parlare con la stampa.
Gli ho chiesto allora di diventare un informatore” ha dichiarato il leader di Project Veritas.
Biden forzerà una dose annuale di farmaci/vaccini mRNA per far diventare il business una “fonte ricorrente di entrate” per le aziende farmaceutiche.
Concludo le mie brevi righe invitando il lettore a guardare con attenzione il video sotto.
Al CEO di Moderna viene chiesto di spiegare perché SARS-CoV-2 contenga una sequenza genica brevettata tre anni prima della pandemia.
Apparendo su Fox News, Stéphane Bancel, ha però faticato molto per spiegare perché SARS-CoV-2 contenga questa sequenza genetica brevettata da Moderna tre anni prima della pandemia.
L’incidente è possibile, l’essere umano commette errori. Dobbiamo indagare” ha affermato.
Non siamo più nell’ambito degli organi di stampa complottisti – da sempre l’unico alibi dei vaccinati per respingere ogni dialogo o confronto – adesso parliamo di Daily Mail e Fox News.

Come la mettiamo?