Canada: abbiamo un problema con i vaccinati Covid-19

di Stefano Pezzola

Gli ultimi dati ufficiali pubblicati dal governo del Canada rivelano che la popolazione vaccinata ora rappresenta il 92% dei decessi per Covid-19 in tutto il paese, con quasi la metà di questi decessi registrati tra la popolazione vaccinata con ciclo primario e doppia dose aggiuntiva/booster.
Il governo redige un aggiornamento giornaliero sull’epidemiologia del Covid-19, in cui fornisce i nuovi dati su casi di Covid-19, ricoveri e decessi, seppur non con particolare precisione.
Il seguente grafico mostra il numero di casi di Covid-19 in tutto il Canada per stato di vaccinazione tra il 6 giugno e il 19 giugno 2022.

Ciò significa che la popolazione non vaccinata rappresenta soltanto il 7% dei casi di Covid-19, mentre la popolazione vaccinata rappresenta il 93%, di cui il 72% vaccinati con quattro dosi.
Il seguente grafico mostra il numero di decessi per Covid-19 in tutto il Canada per stato di vaccinazione tra il 6 giugno e il 19 giugno 2022.

Ciò significa che la popolazione non vaccinata rappresentava solo l’8% dei decessi per Covid-19, mentre la popolazione vaccinata rappresentava il 92%, di cui il 44% tra i vaccinati con quattro dosi.

Il Presidente Justin Pierre James Trudeau tra una partecipazione al World Economic Forum di Klaus Schwab e una repressione con l’esercito della protesta dei camionisti, adesso dovrà giustificare la sua politica sanitaria al popolo canadese.

Concludo anticipando che i dati riferiti ai decessi non debbono sorprendere assolutamente.
Ci sarà modo nei prossimi giorni di pubblicare i dati sui decessi per Covid-19 nella Regione Toscana nel periodo 1 gennaio – 30 giugno degli anni 2020, 2021 e 2022.