Deborah Birx: “penso che abbiamo esagerato con i vaccini”

di Stefano Pezzola

Deborah Birx, la coordinatrice per conto della Casa Bianca alla risposta al COVID-19, durante un’intervista su Fox News, ha dichiarato: “sapevo che questi vaccini non avrebbero protetto dalle infezioni. E penso che abbiamo esagerato con i vaccini. E ha fatto sì che le persone si preoccupassero che non avrebbe protetto da gravi malattie e ospedalizzazione“.
I vaccini Moderna e Pfizer hanno ottenuto l’autorizzazione all’uso di emergenza alla fine del 2020 per prevenire il COVID-19 sintomatico e sono stati promossi da molti funzionari sanitari, tra cui proprio Debora Birx.

Che in quel periodo dichiarava all’emittente ABC: “questo è uno dei vaccini più efficaci che abbiamo nel nostro arsenale di malattie infettive. Ed è per questo che sono molto entusiasta del vaccino“.
I vaccini continuano a proteggere da gravi malattie e ospedalizzazione – ha aggiunto invece nella recente intervista a Fox News – ma dobbiamo essere  molto chiari: il 50% delle persone che sono morte a causa dell’ondata di Omicron erano anziane e tutte vaccinate“.
Quindi, ecco perché sto dicendo, anche se sei vaccinato con dose booster o se non sei vaccinato, in questo momento, la chiave è Paxlovid“, ha concluso.

Paxlovid è una pillola COVID-19 prodotta da Pfizer che ha avuto risultati non uniformi in studi e studi clinici, ma è raccomandata dalle autorità sanitarie statunitensi sia per i pazienti COVID-19 non vaccinati che per quelli vaccinati per prevenire la progressione verso la malattia grave.
Al presidente Joe Biden, che è risultato positivo, è stato prescritto Paxlovid dal suo medico.
Se sei interessato ad approfondire puoi leggere il seguente articolo:
https://www.arezzoweb.it/2022/paxlovid-breve-storia-di-un-farmaco-contro-il-covid-19-534615.html