L’ex Direttore dell’Istituto Israeliano per la ricerca biologica (IIBR) censurato da Twitter

di Stefano Pezzola

Il professor Shmuel Shapira, MD, MPH, è stato direttore generale dell’Istituto israeliano per la ricerca biologica (IIBR) tra il 2013 e il 2021, inizialmente ha guidato gli sforzi di Israele per sviluppare un vaccino contro il coronavirus.
Il Prof. Shapira è anche il fondatore e capo del Dipartimento di Medicina Militare della Facoltà di Medicina dell’Università Ebraica e del Corpo medico dell’IDF.
È Senior Research Fellow presso l’International Institute for Counter-Terrorism (ICT) presso la Reichman University in Israele.

E’ stato in precedenza vicedirettore generale dell’ Hadassah Medical Organization e direttore della Hadassah School of Public Health dell’Università Ebraica.
È un colonnello a pieno titolo (Ris.) nelle Forze di difesa israeliane (IDF) e ha servito come capo dell’IDF del ramo traumatologico.

Il curriculum professionale non gli ha impedito di essere censurato da twitter che lo ha costretto a rimuovere un cinguettio con il quale affermava:
I casi di vaiolo delle scimmie sono stati rari per anni. Negli ultimi anni è stato documentato un solo caso in Israele. È ben noto che i vaccini mRNA influiscano sul sistema immunitario naturale. Un focolaio di vaiolo delle scimmie a seguito di una massiccia vaccinazione contro il covid: non è una coincidenza“.