Paxlovid, breve storia di un farmaco contro il Covid-19

Paxlovid

di Stefano Pezzola

Determina AIFA 31 gennaio 2022
scarica il file pdf (Determina AIFA Paxlovid)

20 febbraio 2022
Paxlovid farmaco straordinario, ma agire subito – afferma Roberto Burioni ospite da Fabio Fazio – il farmaco blocca la proteasi virale. Una ricerca di giovedì scorso, di una nota rivistascientifica ha mostrato come il farmaco abbia dato protezione quasi al 90% dal ricovero e dalla morte”.

28 aprile 2022
L’Organizzazione Mondiale della Sanità (OMS) raccomanda fortemente l’utilizzo di Paxlovid, l’antivirale contro Sars-Cov-2 sviluppato da Pfizer, nel trattamento precoce degli individui positivi ma ad alto rischio di progressione verso forme gravi di Covid-19.
Una presa di posizione non indifferente che non deve però fare dimenticare la straordinaria efficacia della vaccinazione, strategia cardine nella prevenzione della malattia“.

16 giugno 2022
La Pfizer ha annunciato che sospenderà il previsto trial sugli effetti del suo antivirale Paxlovid in pazienti senza particolari rischi di complicazioni del Covid.
Gli ultimi dati raccolti dall’azienda non hanno mostrato alcuna particolare efficacia di Paxlovid nel ridurre i sintomi nei pazienti con una salute normale.

17 giugno 2022
Per qualcosa di sostanzialmente diverso e risolutivo come terapie contro Covid-19 dovremmo aspettare ancora un po’. Arriveranno, ma non è imminente. Il bagaglio degli antivirali anti Covid-19 è abbastanza modesto, sono un’aggiunta importante, ma quel poco che abbiamo non lo usiamo – lo ha rimarcato Guido Rasi, professore di Microbiologia dell’Università Tor Vergata di Roma, ex consulente del commissario all’emergenza Covid-19 – è il caso dell’antivirale in pillola Paxlovid: abbiamo 600mila dosi in frigo che scadranno a dicembre perché ne abbiamo comprato un numero che aveva una sua logica, ma non avevamo un piano per usarlo e soprattutto non abbiamo formato gli operatori“.