Giardino delle Idee: grande successo per Peppe Vessicchio

157

Pienone sabato scorso alla Borsa Merci dove Peppe Vessicchio era ospite del Giardino delle Idee. Conosciuto al grande pubblico per le numerose partecipazioni dove ha accompagnato, come direttore d’orchestra, cantanti quali Mia Martini, Zucchero, Elio e le Storie Tese e molti altri ancora ha presentato il suo libro “La musica fa crescere i pomodori”.

Vessicchio ha intrattenuto il pubblico raccontando aneddoti, storie ma, soprattutto, parlando della musica e di come questa influisca nella nostra vita e non solo. Ed allora ecco che la musica, intesa come un insieme di vibrazioni armoniche, interagisce non solo con gli uomini ma anche con le mucche (facendo si che porducano più latte), con le piante di pomodori (da qui il titolo del libro) ed anche con il vino.

Leggendo il libro si scopre come Vessicchio sia diventato direttore d’orchestra “per necessita” come scrive lui stesso ma avendo la grande passione per la composizione. Oggi amplia i suoi orizzonti e mette esperienza e conoscenza al servizio della ricerca sperimentando gli effetti della musica sulle piante. E se è vero che possiamo asserire che non esiste una “musica” che sia dannosa è certo che non tutte le melodie producano il medesimo effetto. Ascoltando Mozart le mucche del Wisconsin producono più latte ed anche le piante di pomodori, per quanto possa sembrare strano, ne traggono beneficio.