Giocondo Zappaterra

La compagnia il ?Cilindro? di Monsigliolo-Cortona (AR) ha il piacere di comunicare la messa in scena dell?Operetta ?Giocondo Zappaterra? di Giulio Bucciolini musiche di Giuseppe Pietri, adattata in dialetto della Valdichiana da Giuseppe Calussi , rappresentata a Camucia il 29 Settembre 2005.

Scheda tecnica
Giocondo, cittadino di nascita ma abbandonato nella ruota dello Spedale degli Innocenti di Firenze, è preso come garzone e cresciuto da una famiglia di contadini. Egli viene su gran lavoratore e fattosi giovanotto, secondo il più classico degli intrecci, si innamora, ricambiato, di Agatina, la figlia dei suoi ospiti. Fra caratteristici quadri di vita contadina (la processione per i campi, la cena della vendemmia con i canti in ottava rima, gli stornelli ed i balli, la frenesia per l?arrivo di un temporale, la vendita di una vacca?) entusiasmi, scoraggiamenti, equivoci e intermezzi gorgheggianti si arriverà a una conclusione che aggiungerà copiosa fortuna e lunga felicità per tutti quanti.

La Compagnia ?il Cilindro? presenta la Commedia-operetta
Giocondo Zappaterra
di Giulio Bucciolini
Musica di Giuseppe Pietri
Personaggi ed interpreti

FERDINANDO DI' SUCCIA, capoccia – Leo Pescatori
VERDIANA, massaia sua moglie – Gloria Marziari
AGATINA, loro figlia – Verusca Castellani
GIOCONDO, loro garzone – Eugenio Guerrini
TONGHE DI' CARCACCI contadino – Orentino Billi
ARGIA contadina – Antonella Barbini
GHIACCIOLO contadino – Aldo Barcacci
BACHINO contadino – Mario Pascucci
GAMBE DE SEDANO contadino – Daniele Giorgi
VETRATE, fattoressa – Patrizia Lodovichi
NUNZIA contadina – Gabriella Giappichini
GIGIA contadina – Marilena Milluzzi
VIOLA contadina – Elisa Barbini
La Signora PADRONA – Rossana Morelli
BRUCIO, sensale – Giuseppe Calussi
LA GOVERNANTE – Angela Grosu
LA PADRONCINA – Giuditta Calussi
Il Signor PADRONE – Giuseppe Ciaccini
Contadini e contadine

Fonica – Gabriele Calussi, Maurizio Magini

Luci – Fanelli Loredano
Direzione di scena – Simona Golfarini
Arrangiamento ed esecuzione musicale –
Direzione Musicale – Alfiero Alunno
Scenografia – Giovanni Fumagalli e il Cilindro
Adattamento e Regia – Giuseppe Calussi

COMPAGNIA "IL CILINDRO" Monsigliolo-Cortona-Arezzo
La compagnia ha iniziato l?attività nel 1978 con la ricerca e riproposta di vari aspetti della tradizione e cultura popolare e contadina della Valdichiana e Toscana.
Ha rappresentato da allora il ?Sega la vecchia?, bruscello rituale propiziatorio che veniva realizzato in quaresima; il"Bruscello di S.Margherita" per il 700° della sua morte e il Giubileo, la scartocciatura del granturco e altre ricostruzioni di scene di antiche lavorazioni e, infine, varie commedie dialettali.
Per quanto riguarda gli spettacoli folcloristici, sono stati riproposti:
" Balli e canti maliziosi", "Cantar Maggio e altre storie", "Siam venuti a cantarla una storia", "Voci de Chièna" e "All'ombra del pagliaio" ideato dalla compagnia per ricordare i venti anni di attività, e nel quale si ripercorre insieme ai canti, ai balli e alle feste, l'intera vita di lavoro dei contadini.
Negli ultimi anni è avviata inoltre una intensa attività didattica con Laboratori scolastici di tradizioni popolari con canti e balli della tradizione contadina (sciotis, manfrina, quadriglia, trescone, ballo della chiama, giga, tacco e punta….).
Ha partecipato a varie manifestazioni folcloristiche in Italia e all?estero in particolare in Germania (Francoforte, Bonn, Colonia, Stoccarda), in Grecia, in Austria, Francia, Croazia, Portogallo dove per l?occasione ha presentato anche aspetti folcloristici di altre regioni italiane (es. il ballo della Tarantella).
Ha partecipato all?edizione 2004 della Sagra del Mandorlo in fiore di Agrigento (49° Festival internazionale del folclore)
Ha inoltre collaborato al libro "Vita in Toscana" Walk Over BG, ha partecipato per due volte alle trasmissioni televisive di UNO MATTINA, per due volte a LINEA VERDE (RAI) e alla trasmissione di RETE 4 ?la Domenica del villaggio? per presentare i balli folcloristici della Valdichiana e della Toscana o gli antichi lavori (intreccio dei canestri, sgranatura del granturco, ricamo?).
Organizza a Cortona la seconda settimana di Luglio il Festival Europeo di Musica e Danza popolare con la partecipazione di vari gruppi provenienti da nazioni Europee.
Nel 2005, oltre al Festival Europeo di Musica e Danza Popolare al quale hanno partecipato gruppi di Bulgaria, Spagna, Croazia e Turchia, ha messo in scena l?operetta ?Giocondo Zappaterra?.

PER MAGGIORI INFORMAZIONI SULLA COMPAGNIA E VISIONARE IMMAGINI DI REPERTORIO, potete visitare il sito web: http://www.compagniailcilindro.net
e-mail: [email protected]

Presidente:
LOREDANO FANELLI cell. 3356548408 tel. e Fax 0575678172

Responsabile attività teatrale e didattica:
CALUSSI GIUSEPPE tel. 0575604209 cell. 3384388942 lavoro 057560854

Articlolo scritto da: Il Cilindro