Progetto Seenet per il sud-est europeo

Mercoledì prossimo arriverà ad Arezzo la delegazione della città serba di Kragujevac, composta fra gli altri da Dorica Milovanovic, presidente del locale Consiglio Comunale, e Dragan Paunovic, consigliere del sindaco nel settore dello sviluppo dell?imprenditoria privata.
La visita rientra nell?ambito del progetto ?Seenet ? i governi locali motori dello sviluppo?, promosso dalla Regione Toscana e dal Ministero degli affari esteri, in collaborazione con le organizzazioni non governative Ucodep di Arezzo e Cospe di Firenze. Il supporto tecnico, per la parte relativa alla formazione, viene garantito da due istituzioni toscane: Cispel e Irpet. Il Comune di Arezzo figura tra i soggetti che hanno aderito al programma, mentre i partner locali sono 21 autorità del sud-est europeo, fra cui appunto la città di Kragujevac.
Obiettivo del progetto è il rafforzamento del ruolo degli enti locali del sud est europeo nei settori dello sviluppo economico e della gestione dei servizi pubblici, allo scopo di ricostruire un rapporto di fiducia tra l?amministrazione e i cittadini. Il programma è articolato su più azioni, che vanno dagli studi di fattibilità, alla formazione, all?assistenza tecnica, fino alla realizzazione di progetti pilota. Nel caso specifico di Kragujevac, Comune e Confartigianato di Arezzo hanno elaborato un piano di intervento che prevede il rafforzamento del sistema locale di piccola e media impresa tramite la creazione di un consorzio di garanzia fidi.
Per questo la delegazione serba che arriverà in città il prossimo 2 novembre, dopo il ricevimento da parte del vicesindaco Paolo Ammirati e dell?assessore alle politiche comunitarie, Gianni Cantaloni, incontrerà il presidente di Confartigianato di Arezzo, Giovanni Battista Donati, e poi i vertici della Camera di commercio in un meeting che si svolgerà alle ore 11,30. Nel pomeriggio è in programma una visita al Centro Affari alla mostra Italia Arreda.
Per approfondimenti (www.seenet.org)

Articlolo scritto da: Comune di Arezzo