Due campi polivalenti per il primo centro scolastico aretino

AREZZO – Il Primo Centro scolastico di Arezzo di via XXV Aprile si arricchisce di due campi polivalenti all’aperto, idonei allo svolgimento di attività sportive quali la pallavolo, la pallacanestro, il calcetto, la pallamano e il tennis.
"Da circa un anno – sottolinea l’assessore provinciale all’edilizia scolastica Simone Pellegrini – è già utilizzata dagli studenti la palestra, mentre i campi da gioco esterni sono stati appena ultimati e verranno consegnati agli istituti scolastici a brevissima scadenza. Si completa così in maniera efficiente sia la dotazione del polo scolastico che di quello sportivo". Come già la palestra, anche i campi esterni saranno infatti utilizzati sia per attività scolastiche che extra scolastiche. I nuovi impianti hanno la dimensione regolamentare di 20 metri per 40 metri con fasce perimetrali di rispetto di circa 4 metri per una superficie complessiva di 2480 mq. La pavimentazione è in asfalto, con microrivestimento colorato antisdrucciolo, impermeabile e resistente alle intemperie. Il campo polivalente adiacente Via Duccio di Boninsegna ha inoltre una tribuna laterale che può ospitare duecento spettatori seduti e settanta in piedi per assistere a manifestazioni sportive. L’accesso ai campi è possibile direttamente dal piano terra della palestra, ma anche da Via Duccio di Boninsegna e da Viale Mecenate, attraverso dei percorsi esterni e rampe di adeguata pendenza anche per gli utenti con handicap fisici. Inseriti all’interno del volume della palestra ma con accesso direttamente dall’esterno sono i blocchi dei servizi igienici, anch’essi adatti all’uso da parte dei diversamente abili.
"Un ulteriore passo – continua Pellegrini – verso il completamento di questo polo sportivo. Prossimo obiettivo sarà il tunnel, realizzato al disotto della quota stradale di Viale Mecenate e attualmente in fase di completamento, per consentire il collegamento in tutta sicurezza del complesso scolastico con la palestra e i campi sportivi esterni.
Un successivo intervento prevede il completamento dell’impianto elettrico dei campi esterni, già predisposto in questa fase, per lo svolgimento delle attività sportive nelle ore serali e notturne e infine, per garantire di giorno il necessario ombreggiamento, l’implementazione degli alberi dell’area sportiva".
Il costo totale di questi interventi di completamento alla palestra è di 1.600.000 euro, di cui 280.000 per le opere relative alle sistemazioni esterne.