Autogrill: conclusa con successo l’OPA su Carestel

Milano / Bruxelles – Si è conclusa con successo l’offerta pubblica d’acquisto formulata da Autogrill S.p.A. (Milano: AGL IM) su tutte le azioni, i warrants e le opzioni di Carestel Group NV (Bruxelles : CARB BB) ancora sul mercato. Dopo l’acquisizione del 65,2% del capitale sociale di Carestel Group finalizzata il 20 ottobre 2006, Autogrill ha lanciato un’offerta pubblica d’acquisto cash sulle rimanenti 3.089.516 azioni (pari al 34,8% del capitale) allo stesso prezzo di € 5 per azione. Le opzioni e i warrants e sono stati valutati di conseguenza.
Alla data del 10 gennaio 2007, giorno di chiusura del periodo di offerta, sono pervenute adesioni per n. 2.729.534 azioni (pari al 30,75% del capitale), n. 584.499 warrants e n. 165.501 opzioni che, sommati alle n. 5.793.085 azioni già detenute, portano la partecipazione di Autogrill al 95,95% del capitale di Carestel Group (esclusi warrants e options). Il pagamento di azioni, warrants e opzioni verrà effettuato il 15 gennaio 2007.
In base a quanto previsto dall’articolo 32, terzo paragrafo, del Real Decreto dell’8 novembre 1989, Autogrill procederà allo squeeze-out delle rimanenti azioni di Carestel Group, allo stesso prezzo di € 5 per azione, e al successivo delisting della Società.
Il periodo d’offerta andrà dal 15 gennaio 2007 al 2 febbraio 2007 incluso. Il pagamento delle azioni verrà effettuato il 7 febbraio.
Per questa operazione, Autogrill si è avvalsa dell’assistenza di Caretti & Associati S.p.A. e di SDM Corporate Finance Group N.V.. Entrambe le società sono partner di Mid-Capital, network di operatori indipendenti nel campo del M&A.

– Pervenute adesioni per n. 2.729.534 azioni, n. 584.499 warrants e n. 165.501opzioni, pari circa
al 30,75% del capitale, esclusi warrants e options
– Con il 65,2% già detenuto, la partecipazione di Autogrill sale al 95,95% del capitale di Carestel
– Pagamento di azioni, warrants e opzioni fissato per il 15 gennaio