Comune e ‘Geometri’ in Tandem

AREZZO – 20 biciclette per la didattica: sono quelle che il Comune di Arezzo ha consegnato all’Istituto Fossombroni. “Sono bici che erano state abbandonate e ferme presso il deposito dell’Amministrazione comunale – ricorda l’assessore Ilario Nocentini. Potevamo “avviarle” verso la demolizione oppure tentare di recuperarle e renderle ancora utili. Abbiamo scelto questa seconda strada, economicamente ed ecologicamente migliore”. Ed il percorso ha portato all’Istituto per geometri Fossombroni. “Le abbiamo recuperate e utilizzate per le nostre attività didattiche – ricorda il Presidente Alessandro Artini. In primo luogo per la “sbiciclettata” che si è svolta il 6 ottobre e che ha inaugurato il nostro anno scolastico. Docenti e studenti insieme lungo strade secondarie e campestri per riaffermare il legame della scuola con la storia e la cultura del nostro territorio”. Ma le biciclette continueranno ad essere utili agli altri progetti della scuola. “Puntiamo sull’analisi del territorio – sottolinea il professor Massimo Barbagli. Non solo con le iniziative che abbiamo realizzato fino ad ora ma anche con un ciclo di conferenze che avrà inizio il 25 ottobre. Cinque appuntamenti fino a gennaio dedicati al paesaggio sia come identità ecologica che come territorio; all’evoluzione geologica della piana; alla società ed al paesaggio aretino tra il XIX ed il XX secolo; all’evoluzione insediativa”.