Fotogrammi d’Europa

AREZZO – L’assessorato alle politiche comunitarie del Comune di Arezzo, in collaborazione con Istituto Stensen di Firenze, Ucodep e Centro di Documentazione Città di Arezzo, organizza “Fotogrammi d’Europa”, in occasione della Giornata dell’Europa del 9 maggio.
“L’iniziativa – ricorda l’assessore alle politiche comunitarie, Alessandro Caporali – assume una particolare rilevanza anche in considerazione del fatto che questo è l’anno delle celebrazioni del cinquantenario della firma di trattati istitutivi di Roma”.
Protagonisti di “Fotogrammi” sono, in particolar modo, le scuole. “Ci sarò la partecipazione degli studenti – annuncia Alessandro Schiti, Presidente della Consulta degli Studenti. E’ importante sentirsi cittadini d’Europa e l’Europa è il nostro futuro”. “Negli anni prossimi – afferma il Provveditore agli studi, Alfonso Caruso – Arezzo conta di potenziare questo progetto soprattutto attraverso i giovani. E’ un’iniziativa di sviluppo importante per il nostro territorio e nessuno meglio dei giovani si può far promotore di questa opera di rivitalizzazione e accrescimento culturale”.
Con le scuole ed il Comune collabora anche il Centro di Documentazione: “fondamentale – sottolinea Paola Vaccari – è proprio lavorare per i cittadini di domani e possiamo farlo soprattutto nelle scuole”.
Gli studenti delle scuole secondarie superiori del Comune di Arezzo saranno coinvolti in un incontro di approfondimento e sensibilizzazione sul tema “Europa: quali confini?”: l’allargamento dei confini europei fino a ricomprendere uno stato musulmano come la Turchia verrà affrontato sia da un punto di vista prettamente geografico che concettuale. Al termine sarà distribuito un questionario sulla cittadinanza europea.
Ma “Fotogrammi d’Europa” comprenderà altri momenti prettamente cinematografici che configurano, nell’intero ambito della regione Toscana, un vero e proprio festival del cinema europeo. Molte le proiezioni infatti in tutti i capoluoghi di provincia. Ad Arezzo ci saranno: il 9 maggio “Visioni d’Europa”, 25 cortometraggi di altrettanti registi che celebrano le diverse sensibilità del continente.
Il 17 maggio sarà la volta della premiazione del concorso “Fotogrammi d’Europa 2007”.
Il 22 maggio, “Tickets”, opera di tre maestri del cinema internazionale: Ermanno Olmi, Abbas Kiarostami, Ken Loach.
Le proiezioni, tutte in lingua italiana o sottotitolate in italiano, si svolgeranno alla Multisala Eden con ingresso gratuito fino a esaurimento dei posti disponibili. Orari 17.30 e 21.