Gli studenti da Benigni con i biglietti degli amministratori

AREZZO – Sindaco, Assessori e Consiglieri comunali si sono pagati il loro biglietto per l’ingresso allo spettacolo di Roberto Benigni. I 60 “omaggi” di cui disponeva l’Amministrazione sono stati consegnati questa mattina dall’assessore alla cultura Camillo Brezzi agli studenti dei licei aretini. Presenti anche Presidi e docenti delle scuole.
“Una decisione – ha ricordato Brezzi – ancora più significativa considerando che il giorno dello spettacolo di Benigni coincide con quella della Memoria. Ed è in grado, pensando al film “La vita è bella”, di legare ancora di più Benigni ad Arezzo ed all’olocausto”.
Intervenendo a nome delle scuole, il Preside del Liceo Classico, Giugnoli, ha affermato “che la lettura della Divina Commedia da parte di Benigni sarà certamente in grado di “portare” Dante fuori delle aule universitarie e scolastiche”.