Il 2007 comincia al caldo, ma il record è del 1804

BOLOGNA – Per il Royal Netherlands Meteorological Institute, il gennaio 2007 è stato il più caldo nei Paesi Bassi da quando esistono le misure meteorologiche strumentali (ovvero dal lontano 1706); lo stesso dicasi per altri paesi del Nord Europa, come Austria, Germania (per i quali è risultato essere il gennaio più caldo a pari merito con il gennaio 1975) e Ungheria.
E per l'Italia? I ricercatori dell'Istituto di Scienze dell'Atmosfera e del Clima ci confermano che il mese scorso passerà alla storia come un gennaio molto caldo, anche se non è riuscito a scalzare il primato al lontano gennaio 1804, che resta saldamente al comando!
Sempre facendo riferimento alla banca dati di serie storiche dell'Isac, la più completa e attendibile e quella che copre il periodo più lungo per quanto riguarda Italia, va inoltre sottolineato non solo che il mese di gennaio è
stato molto caldo, ma anche che le precipitazioni sono state piuttosto scarse, tanto da fare del gennaio 2007 l'undicesimo più secco dal 1800 ad oggi. Per la cronaca, il gennaio più secco di sempre fu il 1925 (seguito da 1916, 1983, 1859, 1989, 1944, 1836, 1993, 1833, 1888).