Interrogazione per portare il Voip negli uffici comunali

AREZZO – Con un’interrogazione presentata agli assessori all’Innovazione Tecnologica e al Personale, il Consigliere Comunale Carlo Umberto Salvicchi (Ds) chiede se gli stessi intendano dotare i vari uffici del Comune dei sistemi di telefonia da computer tramite la tecnologia Voip. Essa permetterebbe “notevoli risparmi nelle spese telefoniche, in un momento difficile per le finanze comunali e in una struttura dove tutti hanno un computer in dotazione”. Il Comune, una volta fatto proprio l’uso di queste nuove tecniche, potrebbe promuoverne l’adozione da parte di altri operatori in modo da usufruire, nei contatti telefonici reciproci, “di un maggiore risparmio o addirittura della gratuità nelle chiamate”.