L’Associazione Scienza & Vita mette radici in città

Si è costituita anche ad Arezzo l’Associazione Scienza & Vita. Dopo il referendum sulla Legge 40 del giugno 2005, “Scienza & Vita” si è costituita come associazione nazionale con sede a Roma, incoraggiando la creazione di gruppi di sostegno a livello locale che si propongano “di promuovere e difendere il diritto alla vita di ogni essere umano dal concepimento alla morte naturale, come fondamento di tutti i diritti umani e quindi della democrazia e, più ampiamente, di dibattere i temi della ricerca scientifica per quanto attiene alle ricadute sulla vita dell’uomo e della società” (Articolo 5 dello Statuto). I temi di stretta attualità, dall’eugenetica all'eutanasia solo per citarne alcuni, impongono l’approfondimento dei problemi legati alle conseguenze della scienza e della tecnica sulla vita umana, con effetti che configurano una vera e propria “questione antropologica”, sulla quale è necessario confrontarsi superando le contrapposizioni ideologiche.

L’Associazione Scienza & Vita di Arezzo si propone di incoraggiare il dibattito su tali tematiche, creando l’occasione per incontri informativi aperti a tutta la cittadinanza. I membri fondatori dell'Associazione aretina sono: Antonino Armao (funzionario P.A. e Presidente Associazione Made in Arezzo), Maria Grazia Rosignoli (impiegata), Luca Salvadori (impiegato e capo scout Agesci), Lorenzo Schoepflin (ingegnere), Roberto Tiezzi (Dottore commercialista e Presidente provinciale Mcl Arezzo), Cristina Tanganelli (insegnante) e
Giacomo Zanelli (Ricercatore Medico specializzato in malattie infettive, Università degli Studi di Siena).
Per informazioni ed adesioni contattare Lorenzo Schoepflin (3285791911) oppure scrivere a scienzaevita.arezz[email protected]