Matteo Graziani al primo posto nella prova del campionato Italiano

TORTOLI' – Matteo Graziani su KTM (Il Team) ha vinto la prima prova di Campionato Italiano Raid TT disputata nelle ultime tre tappe del Rally di Sardegna Mondiale, da Oristano a Tortolì, attraverso Villanovaforru. Il forte pilota di Forlì ha collezionato 70 punti avendo vinto due tappe ed ottenuto un secondo posto nella seconda frazione vinta, per il Campionato Italiano, da Paolo Ceci su Aprilia.

Nella classifica del campionato c’è al secondo posto proprio Paolo Ceci su Aprilia RXV 450 del Team Giofil di Filippo Assirrelli, che ha messo insieme 51 punti, mentre al terzo posto c’è Andrea Mancini su Husqvarna con 40 punti, seguito da Niccolò Pietrobiasi (KTM) con 38 punti e da Massimo Chiesa (Kawasaki) con 34 punti.

Al Rally Graziani si è aggiudicato ovviamente anche il primo posto nella classe 600 seguito anche qui da Niccolò Pietrobiasi e dal pilota sardo Luca Manca. (Tm) anche se molto distanziato da Graziani (37 punti contro i 75).

Nelle classifiche di classe sono in testa Francesco Muccini (classe 125) su KTM, Massimo Prazzoli (classe 250) su KTM, Paolo Ceci (classe 450) su Aprilia, seguito da Andrea Mancini su Husqvarna e da Massimo Chiesa, giovane vincitore del Rally di Sardegna nel lontano 1989 e dal combattivo pilota sardo Alessio Farinello su Suzuki, ottimo sesto nell’assoluta, e infine Blasco La Cavera su KTM nella classe 1000.

Nella classifica assoluta dopo Alessio Farinello c’è Alessandro Zanotti, seguito dal sardo Luca Manca e dall’intramontabile Mauro Uslenghi (Honda) e al 14° posto il poliziotto Antonio Colombo, vincitore assoluto del Rally di Sardegna nel lontano 1999, quando su una Yamaha a due ruote motrici interruppe per un anno proprio la serie vittoriosa di Matteo Graziani.

Nei primi 22 posti dell’assoluta del Campionato Italiano figurano piloti che hanno corso il rally sulle strade di casa. Oltre ai già citati Alessio Farinello (6°) e Luca Manca (8°), ci sono Alessandro Fadda (12°) su Suzuki e Pier Luigi Carta (22°) su Husqvarna.

Matteo Graziani dopo la buona prova al Rally di Sardegna, si avvia dunque a riconfermarsi campione italiano della specialità, anche se pensa sempre anche ad un possibile podio mondiale, essendo quarto nella classifica iridata, grazie anche al quarto posto assoluto ottenuto in Tunisia.

CHI È Matteo Graziani. 39 anni, di Forlì, professione agricoltore vincitore del Rally per ben quattro edizioni nel 1998, 1999 e nel 2001 e 2002, (un record finora imbattuto), alfiere de “Il Team” guidato da Enzo Campione, altro grande appassionato del Rally sardo.