Doppio impegno per gli schermitori aretini

ITALIA – Week-end denso di impegni per gli atleti del Circolo Schermistico Aretino che sono scesi in pedana Sabato 29 e Domenica 30 a Piombino nella XXIII edizione della coppa M° Athos Perone ed a La Spezia per il Campionato Italiano a squadre di serie C.
La squadra composta da Alessandro Nespoli, Jacopo Peruzzi, Riccardo Rudilosso ed Edoardo Cerofolini ha ben figurato nonostante fosse la prima volta che il circolo amaranto partecipava a questa manifestazione.
Avvio in salita per gli schermitori aretini che si trovavano ad affrontare, nel girone all’italiana, il Club scherma Ramon Fonst di Torino, il D.L.F. Venezia capitanato da Andrea Bonometto, ex atleta di punta delle Fiamme Oro e la Società Scherma Conegliano che schierava Enrico Bolis, anch’egli atleta di notevole spessore. Più che mai determinati a raggiungere un risultato di prestigio i nostri atleti vincevano tutti e tre gli scontri del girone ed accedevano all’eliminazione diretta come testa di serie numero 2.
Dopo aver saltato l’assalto per l’accesso negli 8 la squadra amaranto si è trovata di nuovo opposta alla Società Scherma Conegliano. Diverso l’andamento dell’assalto in cui i nostri hanno subito un calo di concentrazione e si sono trovati in svantaggio di qualche stoccata, trovandosi così a dover inseguire la squadra veneta che è però riuscuta a chiudere a suo favore il match.
L’assalto successivo, contro la squadra torinese, avrebbe decretato chi delle due sarebbe stata promossa in serie B2. Avvio sottotono e squadra amaranto subito in svantaggio di qualche stoccata, ma, ritrovata la grinta e la determinazione giusta, il team aretino è riuscito a riportarsi in vantaggio ed a chiudere a proprio favore l’incontro conquistando alla prima occasione la quinta posizione finale e la promozione in B2.

Buone notizie anche dal torneo nazionale di Piombino in cui i piccoli schermitori under 14 hanno conquistato altri risultati di prestigio. Nel fioretto maschile categoria prime lame Samuele Carniani, proseguendo nella sua striscia di risultati positivi, ha conquistato la terza posizione.
Lorena Arnao nel fioretto giovanissime è giunta seconda alle spalle della campionessa italiana in carica Matilde Biagiotti di Pistoia.
Finale ad 8 anche per Sofia Sacchetti (8°) e Niccolò Piantini (6°) rispettivamente nel fioretto bambine e nel fioretto maschietti. Un po’ di rammarico ed un pizzico di sfortuna per Andrea Polvani e Matilde Peruzzi che non sono riusciti ad esprimere la scherma della quale sono capaci durante le prime fasi della gara ed hanno dovuto cedere il passo nei primi assalti di eliminazione diretta.