Fiera del mestolo, variazioni del traffico

In occasione della tradizionale Fiera del mestolo che si tiene ogni anno nei giorni 9, 10 e 11 del mese di settembre è istituita la seguente disciplina della circolazione della sosta nella zona fieristica e nelle strade circostanti:
dalle 15 di lunedì 8 settembre e fino al termine delle operazioni di pulizia dell’area, sono istituiti il divieto di transito e di sosta con rimozione a tutti i veicoli, compreso quelli muniti di speciali autorizzazioni in deroga, nelle prime due corsie a destra rispetto all’ingresso del parcheggio “Mecenate”, meglio evidenziate dalla segnaletica provvisoria in loco, per consentire l’esposizione delle macchine e delle attrezzature agricole.
Dalle 6 di martedì 9 settembre e fino al termine delle operazioni di pulizia dell’area espositiva (previsto per le 7 del giorno 12), sono istituiti il divieto di transito e di sosta con rimozione a tutti i veicoli, compreso quelli muniti di speciali autorizzazioni in deroga, nelle seguenti strade: Via Spinello, Via Niccolò Aretino, Via Guadagnoli (da via N. Aretino a Via Crispi), Via Margaritone, Via Assab, Via Garibaldi (da Corso Italia a Via della Minerva), Via Pietro Aretino (da Via Margaritone a Via del Ninfeo), Via dell’Anfiteatro, Via della Società Operaia, Piazza Sant’Agostino (in tutta l’area), P.zzale del Bastione di San Bernardo (area parcheggio Eden).
Per lo stesso periodo valgono i seguenti provvedimenti alla disciplina della circolazione nelle strade limitrofe alla zona preclusa al transito veicolare: i veicoli dei residenti di Via Società Operaia e Via dell’Anfiteatro, quelli al servizio della Croce Bianca e della Guardia di Finanza possono accedere in dette strade utilizzando per l’entrata Via Margaritone e per l’uscita il percorso: Via Niccolò Aretino, tratto compreso tra Via Società Operaia e Corso Italia, – Corso Italia – Via Crispi, in deroga alle limitazioni previste nella Z.T.L. tipo “B”.
Gli espositori di Via Garibaldi, (nel tratto compreso tra Corso Italia e Piazza Sant’Agostino) e di Piazza Sant’Agostino potranno accedere dai varchi di Corso Italia, Piazza S. Giusto e di Via Guadagnoli.
In Via Madonna del Prato, tratto tra Piazza Risorgimento e Via Spinello (strada senza uscita), sono istituiti il doppio senso di circolazione e il divieto di sosta in entrambi i lati esclusivamente per i residenti e autorizzati al transito nella Z.T.L. “B”. Coloro che vogliono fruire dei servizi del Hotel Cecco potranno accedere con i propri veicoli alla struttura alberghiera direttamente da Via S. Giovanni Decollato.
In Via Lorentino d’Arezzo è consentito il transito dei veicoli in uscita da Via M. del Prato; i conducenti di tali veicoli, all’intersezione con Via G. Monaco hanno l’obbligo di arrestare la marcia e dare la precedenza a quelli ivi in transito effettuando obbligatoriamente la svolta a destra.
In Via Guadagnoli, in entrambi i lati del tratto compreso tra il n. 73 e Via Crispi è istituito il divieto di sosta a tutti i veicoli, compreso quelli muniti di speciali autorizzazioni in deroga, per consentire il doppio senso di circolazione veicolare nel tratto da Via del Ninfeo a Via Crispi.
In Via Pietro Aretino, il tratto tra Via del Ninfeo e l’ingresso dell’autorimessa Sant’Agostino è transitabile nei due sensi di marcia dagli utenti che vogliono fruire dei servizi dell’autorimessa Sant’Agostino e da coloro che hanno diritto di accedere alle proprietà laterali in loco.
Per reperire delle aree riservate ai veicoli muniti di permesso invalidi, nelle immediate vicinanze delle strade interessate dalla fiera, dove sono state momentaneamente soppresse, è disposto quanto segue: il tratto di Via Pietro Aretino, dal n. 12 al n. 18, attualmente area di carico/scarico, sarà destinato alla sosta dei veicoli al servizio di portatori di handicap. Nelle piste ciclabili di Via Niccolò Aretino, Via Guadagnoli (tratto tra Via N. Aretino e Via Crispi) e del parcheggio Eden è vietato il transito ai velocipedi fino al termine della fiera. Dalle 6 di martedì 9 settembre, nelle strade ove si svolge l’attività fieristica e fino al termine della stessa sono sospese le concessioni dei passi carrabili esistenti. Nell’ambito della zona fiera sono consentiti il transito e la sosta dei veicoli adibiti al rifornimento delle attività commerciali in aree private e pubbliche, dalle 21 alle 8 e ai veicoli di servizio per la raccolta di rifiuti dalle 6 alle 8 e dalle 13 alle 15.