Home Cultura e Eventi Cultura A Lastra a Signa ‘Viaggio nel tempo’

A Lastra a Signa ‘Viaggio nel tempo’

0

FIRENZE – E’ il momento di godere di ogni minuto di Tempo rimasto e, in questo caso, di viaggiare proprio nel Tempo. Un divertente viaggio nel tempo è il tema del gioco-spettacolo ideato dal regista Alessandro Riccio (creatore della rassegna “IL MESE MEDICEO”) per inaugurare la 228esima edizione della Fiera di Mezz’agosto a Lastra a Signa.


Dopo l’enorme successo dell’evento della stagione passata (“I TAROCCHI DEL GRANDUCA”) che ha visto la partecipazione di migliaia di persone che correvano da una parte all’altra del Centro Storico per scoprire gli enigmi proposti dagli Arcani, il Comune di Lastra a Signa ha riconfermato la presenza di un evento creato da Riccio e dal suo abilissimo gruppo di artisti.

Una sorta di grande spettacolo itinerante che ha come scenografia tutto il centro di Lastra: lo spettatore troverà nella grande piazza principale uno strampalato scienziato che vuole viaggiare nel tempo e chiederà al pubblico di aiutarlo in questa bizzarra impresa.

Cartina di Lastra alla mano, il pubblico si muove fra le epoche del passato e del futuro. Ed ecco che si trova a misurarsi con un gruppo di uomini preistorici, oppure prenderà il tè in un salotto ottocentesco, dovrà affrontare battaglie corpo a corpo e mummificare il Grande Faraone.

Un gioco, ma soprattutto uno spettacolo affascinante con costumi e trucchi (di Dagmar Lise Pedersen e Daniela Ortolani) che valgono la pena di camminare in lungo e in largo per il piccolo centro.

Risolti gli enigmi, a fine serata il bizzarro scienziato darà un ricco premio al vincitore.

Ingresso gratuito per il gioco e per tutte le altre manifestazioni presenti nel centro: uno spettacolo di ottavine e improvvisazioni poetiche, la mostra “Giardini in Toscana”, stand gastronomici, artigiani e scalpellini che esibiscono il loro talento per le strade centrali.