Contro l’obesità infantile…’Diamoci una mossa’

LIVORNO – Sarà una pomeriggio di giochi e sport quello di domani dalle 15 alle 19 al parco della “Cecinella” a Marina di Cecina per la tappa finale di “Diamoci una mossa – nuovi stili di vita attivi per bambini e famiglie” e “Ridiamoci una mossa – il gioco continua”. Circa 1700 bambini di 92 classi appartenenti a 17 scuole della Bassa Val di Cecina saranno i protagonisti di questo appuntamento che conclude il progetto nato dalla collaborazione tra l’Azienda USL 6 di Livorno, Uisp e Società della Salute della Bassa Val di Cecina.

Oltre all’esposizione dei cartelloni che raccolgono i disegni dei bambini fatti durante l’anno, è previsto l’allestimento di sette laboratori di gioco, la consegna di un attestato ad ogni baby partecipante, ma anche l’invasione di migliaia di palloni colorati e di medaglie di cartone, raffiguranti la simpatica pallina, logo della campagna.

Il progetto, al suo terzo anno di vita, si rivolge a tutti proponendo di bilanciare movimento e abitudini alimentari sane. Durante questi mesi, bambini, genitori e insegnanti, hanno scoperto attraverso giochi e altri strumenti, il piacere del movimento quotidiano e di una sana alimentazione contribuendo, allo stesso tempo, a combattere l’emergenza dell’obesità infantile. Dalle valutazioni fatte in questi tre anni di sperimentazione è emerso, infatti, come fra i bambini coinvolti nel progetto, sia diminuito il tempo che trascorrono seduti, mentre sono aumentate le attività fisiche impegnative ed il consumo metabolico.