Home Cronaca Gb, allarme per 19mila consumatori

Gb, allarme per 19mila consumatori

0
Gb, allarme per 19mila consumatori

LONDRA – I dettagli delle carte di credito di 19 mila consumatori britannici sono stati pubblicati su internet, dove potevano essere ritrovati usando una semplice ricerca su Google.

A lanciare l'allarme sui possibili rischi di furto di identità è il quotidiano britannico 'Daily Mail', spiegando che nella lista erano compresi nomi, indirizzi e particolari di migliaia di possessori di carte Visa, Mastercard e American Express.

Il motore di ricerca Google ha inserito la lista collegandosi inavvertitamente a un website di una banda di malviventi dell'Estremo Oriente e permettendo così che i dati venissero letti e copiati.

La lista era consultabile fino a qualche giorno fa, si legge, ma un portavoce dell'associazione bancaria Apacs ha chiarito che molte delle carte di credito sono state già bloccate e altre sono scadute.

Il quotidiano sottolinea che la vicenda è inquietante perché i consumatori non sono stati avvertiti della falla dei sistemi di sicurezza. "Enormemente preoccupante" è il commento del conservatore Nigel Evans, presidente del gruppo bipartisan di deputati sui furti di identità.

"Le compagnie delle carte di credito – ha aggiunto – hanno il dovere di informare coloro la cui identità rischia di venire rubata".

Articlolo scritto da: Adnkronos