Home Nazionale Francia, Sarkozy: ‘Via la cittadinanza ai criminali stranieri’

Francia, Sarkozy: ‘Via la cittadinanza ai criminali stranieri’

0

Parigi, 30 lug. (Adnkronos) – Ritirare la cittadinanza ai criminali stranieri. E' la proposta lanciata dal presidente francese Nicholas Sarkozy, che da Grenoble ha annunciato di voler presentare un provvedimento per privare del diritto di cittadinanza i francesi di origine straniera condannato per reati di violenza contro le forze dell'ordine o altri pubblici ufficiali.

Parlando nella città della Francia sud orientale, teatro alcuni giorni fa di una nuova ondata di violenze tra polizia e abitanti della 'banlieu', il presidente francese ha poi proposto che i ragazzi nati in Francia da genitori stranieri non possano ottenere la cittadinanza una volta compiuti i 18 anni di età se si sono macchiati di reati.

"Non dobbiamo esitare a rivedere le condizioni per ottenere il diritto ad acquisire la cittadinanza francese", ha dichiarato Sarkozy, spiegando che "dovremmo avere il coraggio di togliere la nazionalità francese a quelle persone nate all'estero che abbiano intenzionalmente cercato di uccidere un agente di polizia, un gendarme o qualunque altro rappresentante dell'autorità pubblica".

Articlolo scritto da: Adnkronos