I cibi della festa, funzioni e simboli. Una ricerca etnografica

AREZZO – I cibi della festa, con le loro funzioni e valenze simboliche, sono l’argomento del seminario che Michela Badii terrà domani, martedì 11 maggio, alla facoltà di Lettere e Filosofia di Arezzo (viale Cittadini, Pionta, palazzina Donne, aula 6, ore 14), nell’ambito dell’insegnamento di Etnologia tenuto dalla professoressa Maria Luisa Meoni.
Dottore di ricerca e coordinatrice del laboratorio Etnoantropologico della facoltà aretina, Michela Badii presenterà una ricerca etnografica che ha condotto nel Valdarno aretino sulle pratiche alimentari festive nel contesto mezzadrile tra gli anni Trenta e Settanta, a partire dalle rappresentazioni degli ex-mezzadri intervistati.
«Descriverò queste pratiche alimentari», spiega la dottoressa Badii, «attraverso la ricostruzione del ciclo cerimoniale festivo, delle trasformazioni e degli aspetti simbolici connessi al cibo, che assumono nell’immaginario collettivo della comunità mezzadrile, e anche nel presente, un forte valore identitario».
Durante il seminario sarà proiettato del materiale fotografico tratto dalla documentazione prodotta dalla durante la ricerca sul campo.