Ruba ciclomotore, minorenne finisce in manette

Arezzo – I Carabinieri della Stazione di Poppi hanno tratto in arresto per furto aggravato un minore degli anni 18 del luogo. Verso le ore 17 di ieri, un 21enne di Bibbiena richiedeva l’intervento dei Carabinieri di Poppi perché gli era stato asportato il ciclomotore, che aveva parcheggiato nei pressi della locale stazione ferroviaria. I militari dell’Arma avviavano subito le ricerche e, dopo alcune ore, rintracciavano l’autore del furto e recuperavano il ciclomotore, che veniva restituito al proprietario.
L’arrestato veniva accompagnato presso il centro di prima accoglienza per minori di Firenze.

BIBBIENA: 42ENNE DENNCIATO PER GUIDA IN STATO DI EBBREZZA
I Carabinieri della Stazione di Bibbiena hanno denunciato per guida di stato di ebbrezza alcolica un 42enne del luogo.
Intervenuti per rilevare un incidente stradale verificatosi in Bibbiena nei giorni scorsi, i militari dell’Arma sottoponevano un 42enne al test alcolimetrico, da cui risultava che aveva un tasso di alcol nel sangue di 2 g/l, superando di 4 volte il limite massimo consentito.
Nei confronti del suddetto veniva pertanto inoltrata un’informativa alla Procura della Repubblica di Arezzo.

SAN GIOVANNI VALDARNO: CONTROLLO NEI LUOGHI DI LAVORO – DUE DENUNCE
I Carabinieri della Stazione di Loro Ciuffenna, unitamente a quelli del Nucleo Ispettorato del Lavoro di Arezzo, nell’ambito dei servizi di controllo sulla sicurezza nei luoghi di lavoro disposti dal Comando provinciale di Arezzo, hanno proceduto ad una verifica presso un cantiere edile, a conclusione della quale, a carico di un 36enne e di un 24enne, entrambi del Valdarno, in qualità di titolari di due distinte ditte, rilevavano alcune violazioni alle norme che tutelano la salute e la sicurezza nei luoghi di lavoro.