Carnevale di Foiano: al via da sabato 11 febbraio

Dopo la neve, il Carnevale di Foiano della Chiana (Ar), il più antico d’Italia giunto quest’anno alla sua 473esima edizione, è pronto a partire. Fino al 26 febbraio domeniche di festa durante le quali le vie del paese saranno teatro dei festeggiamenti in onore di Re Giocondo, il patrono della manifestazione, e in attesa del verdetto finale per decretare il vincitore tra i quattro cantieri in gara con vere e proprie opere di cartapesta. Una manifestazione che ormai non ha più tanto bisogno di presentazioni e per la quale quest’anno il Comitato organizzatore ha presentato numerose novità che faranno da sfondo al divertimento e allo spettacolo previsto nelle piazze e nelle vie del borgo.

La festa partirà sabato 11 febbraio con le tante attività collaterali in programma. A partire dalla presentazione del libro a cura del cantiere degli Azzurri, “Azzurri 80 anni di storie – memorie – aneddoti e curiosità” in programma per le 16.30 presso la Galleria Furio del Furia. Stesso luogo per il Percorso Enogastronomico che alle ore 18.30, presso la Galleria Furio del Furia, porterà il meglio dell’enologia italiana con una degustazione a cura dell’Enoteca Italiana in abbinamento ai formaggi locali del Caseificio Matteassi di Foiano. La festa proseguirà alle 20 con la cena di gala, su prenotazione, seguita dalla grande novità di questa edizione, il concorso Reginetta del Carnevale che proprio sabato vedrà la prima sfilata delle aspiranti miss. A condurre la serata sarà una ospite d’eccezione, ovvero l’attrice Marzia Fontana, giovane talento che ha recitato in numerose fiction di successo tra cui Rex, Distretto di Polizia, Carabinieri e in film tra i quali Io & Marilyn di Leonardo Pieraccioni. Concluderà la serata il concerto della Ballantine Band, storico gruppo aretino.

Da domenica al via anche il Carnevale dei Bambini in Piazza Garibaldi, gratuito. L’animazione delle piazze è al centro del rinnovamento del Carnevale di Foiano. Piazza Matteotti sarà la sede del “Palco Centrale”, dove si esibiranno ospiti particolari in musica, ballo e spettacoli. Piazza Licio Nencetti invece sarà la sede di concerti rock riservati alle band emergenti nel cosiddetto Spazio Giovani con una prima di grande prestigio animata dallo speaker di Radio Dimensione Suono, Luca Lazzari. Presso la Galleria Furio del Furia (sede espositiva) proseguiranno nelle quattro domeniche le mostre “In bianco e nero” del fumettista Arturo Lozzi, (disegnatore di Lazarus Ledd, Dampyr, Ghost Rider, Dylan Dog, Immortal Weapons) e “Falsi d’Autore” e oltre a queste ogni domenica sarà al centro di iniziative collaterali (tornei di YU-GI-OH, Scan2Go e Beyblade e mostre scambio di fumetti). La affascinante Sala della Carbonaia ospiterà una personale del maestro Alessandro Marone.

Il Carnevale di Foiano della Chiana, il più antico d’Italia giunto con il 2012 alla 473esima edizione, è considerato tra le più importanti manifestazioni del genere in Italia, sia per le spettacolari coreografie sia per la sua tradizione storiografica. Quattro mastodontici carri allegorici realizzati da veri maestri della cartapesta e da tecnici della meccanica. A dominare il popolo carnevalesco è la figura di Re Giocondo che durante l’ultima domenica di festa, dopo aver fatto pubblico testamento, viene dato alle fiamme nella spettacolare cerimonia della rificolonata.

Il programma completo della manifestazione e altre informazioni sul sito www.carnevaledifoiano.it

Foiano della Chiana (Ar), 8 febbraio 2012 C.s. 04