L’Arezzo batte la Flaminia 1-0

Rubechini squarcia il cielo di Civitacastellana. Il suo fendente regala i tre punti all'. Sesto risultato utile consecutivo per gli amaranto [10/11/2013]
Primo tempo

18° Il primo brivido è per gli amaranto. Imprecisione di Zaccanti in fase di costruzione, Polidori approfitta a metà dell’occasione perché la preparazione al tiro è ottima, ma la conclusione debole e centrale.
20° Ruggeri scivola sulla zona di competenza favorendo Minnucci con David bravo a parare in due tempi.
30° Lampo alla mezz’ora. Rubechini squarcia il pomeriggio di Civita. Dai 25 metri controlla e prende da posizione centrale, la conclusione sembra lenta, ma il tiro diretto all’angolo dell’esterno amaranto è chirurgico. Arezzo in vantaggio e seconda rete consecutiva per lui. 0-1
36° Prova la reazione la Flaminia cercando di approfittare di un’indecisione difensiva con Alessandro Polidori. David vola e salva in tuffo plastico il risultato.
45°+1 Azione da manuale in contropiede dell’Arezzo. Lo scambio finale è tra Martinez ed Essoussi con il bomber aretino che si invola davanti al portiere, ma ostacolato dal difensore, conclude alto sopra la traversa.

Secondo tempo

5° Martinez al limite dell’area riceve il passaggio e cerca di girarsi in un fazzoletto tentando la conclusione. Il tiro termina tra le braccia del portiere.
16° La partita ristagna e così Carfora con il destro tenta di movimentare la situazione, senza esito.
18° Essoussi tenta il pallonetto dal limite, ma la palla scende troppo tardi per impensierire l’estremo difensore di casa.
31° Il secondo assistente dell’arbitro si infortuna e così il Direttore di gara De Luca sostituisce entrambi i guardalinee con due assistenti improvvisati, come da regolamento, uno per squadra. Per l’Arezzo Marco Capaccioli e per la Flaminia il Presidente Roberto Ciappici. Spiniello (il primo assistente) va a fare il quarto uomo.
37° Polidori cerca in area amaranto il fendente per pareggiare i conti, ma il suo tiro termina alto.
45°+5 Quadrini nel giro di pochi secondi ha due occasioni per arrotondare il risultato, ma entrambe le conclusioni non hanno esito.
L’Arezzo porta via 3 punti pesanti per la classifica, portando a quota 6 i risultati utili consecutivi frutto di quattro vittorie e due pareggi.
Tra sette giorni al Comunale arriverà il Fiesolecaldine.

Flaminia:Nasti; Pieri, Simmi, Lattarulo, Olivieri (st 13' Camilli); Scortichini, Buono, Greco; Minnucci (st 31' De Palma), A. Polidori, G. Polidori.
A disposizione: Palombi, Borromei, Persico, Ramberti, Cioccolini, Macrì, Floris.
Allenatore: Lillo Puccica.

U.S. Arezzo:David; Bellavigna, Dierna, Zaccanti, Ruggeri; Carteri, Carfora; Disanto (st 15' Idromela), Martinez (st 25' Quadrini), Rubechini (st 6' Bricca); Essoussi.
A disposizione: Scarpelli, Pecorari, De Martino, Cappelli, Ciogli, Invernizzi.
Allenatore: Davide Mezzanotti.

Arbitro:De Luca di Ercolano (Spiniello di Avellino – Pepe di Ariano Irpino).

Marcatori:pt 30' Rubacchiai

Scritto da Luigi Alberto Dini

Articlolo scritto da: Luigi Alberto Dini – Arezzo Caclio