Calcio: Loew, grazie Klose, felice e grato di aver lavorato con te

Monaco, 11 ago. – (Adnkronos) – “Sono felice e grato di aver potuto lavorare con Miroslav Klose. Quando ho incontrato Miro Klose la settimana scorsa, mi ha detto che aveva preso la sua decisione, che aveva molti pensieri e ne aveva discusso con la sua famiglia. Ma mi sono subito reso conto che aveva preso la sua decisione, che era irreversibile e nulla che potessi dire gli avrebbe fatto cambiato idea”. Il Ct della Germania Joachim Loew, parla così della decisione dell’attaccante della Lazio, Miro Klose, di annunciare l’addio alla nazionale tedesco dopo il successo nel Mondiale in Brasile.
“Miro Klose è un uomo di parola ed è una persona sui cui ho sempre potuto contare; questo è successo nella Coppa del Mondo in Brasile, dove sapevo che sarebbe stato al top della forma quando contava di più. Miro era già in nazionale, quando mi sono unito alla DFB come assistente allenatore nel 2004, quindi abbiamo trascorso dieci anni di lavoro insieme. Lui è una star internazionale ed uno dei più grandi attaccanti che hanno calcato i campi da calcio”.
“La sua forza aerea, la sua presenza in area di rigore, la comprensione del gioco e l’impegno instancabile sono senza eguali -ha detto Loew-, eppure raramente ho incontrato un giocatore più modesto, leale, professionale, affidabile e con spirito di squadra. Per Miro, era sempre un onore essere convocato in nazionale ed ha dato tutto per la Germania. Ho il massimo rispetto per la sua decisione e per una straordinaria carriera internazionale che è improbabile sarà mai superata. Ci mancherà Miro sia come calciatore che come persona”.