Comici emergenti e big della risata per la finale di Sos Cabaret

Sos Cabaret - Boncompagni - Vasai - Ricci
Sos Cabaret - Boncompagni - Vasai - Ricci

Venerdì 21 novembre, il teatro Signorelli di Cortona ospita l’atto finale del concorso nazionale comico. La gara tra il meglio della comicità emergente italiana sarà arricchita dagli slogan di Rocco il Gigolò

AREZZO – Otto giovani comici in gara, due big del cabaret italiano, la simpatia dei Noidellescarpediverse e un teatro illustre come il Signorelli di Cortona. Unendo tutto questo è possibile ottenere la finale dell’ottava edizione di Sos Cabaret, il più importante concorso comico organizzato in Toscana che termina venerdì 21 novembre, alle 21.15, con un gran galà interamente dedicato alla risata. Promosso con il sostegno del Dipartimento della Gioventù della presidenza del Consiglio dei Ministri, l’appuntamento è stato presentato in una conferenza stampa a cui erano presenti gli organizzatori dei Noidellescarpediverse, il presidente della Provincia di Arezzo Roberto Vasai e l’assessore alla cultura del Comune di Cortona Albano Ricci.

Il momento più importante della finale sarà la vera e propria gara di Sos Cabaret che assegnerà il titolo di miglior comico emergente italiano: sul palco del Signorelli si sfideranno otto talentuosi cabarettisti provenienti da ogni zona d’Italia e scelti dopo una lunga fase di selezione che li ha visti emergere tra decine di avversari. «Collaboriamo ormai da tempo a questo progetto culturale – ha dichiarato il presidente Vasai, – e con grande soddisfazione siamo riusciti insieme a trasformarlo in un concorso nazionale di notevole importanza, che vede la partecipazione di tanti giovani di talento».

La finale sarà preceduta da un inedito laboratorio teorico-pratico dal titolo “La beffa toscana: il comico da Boccaccio al cabaret moderno”, finanziato dalla Regione per la Festa della Toscana. Tutto questo garantirà anche un importante ritorno turistico ed economico perché i finalisti e gli ospiti di Sos Cabaret alloggeranno in strutture ricettive del centro di Cortona e vivranno il fine settimana sul territorio aretino. «È una grande opportunità che ci permette di aprire il teatro ai giovani, spesso meno abituati a frequentarlo – ha aggiunto l’assessore Ricci, – dando così una proposta  più friendly, accanto alla grande stagione teatrale, e un modo per attrarre l’attenzione e avvicinare più persone in questo grande gioiello del teatro Signorelli». Ad impreziosire la finale di Sos Cabaret saranno due grandi ospiti in arrivo dall’importante laboratorio Makkekomiko di Roma, con Rocco Ciarmoli e Mago Mancini che proporranno il meglio del loro repertorio artistico.

Cabarettista che ha raggiunto la celebrità a Zelig nei panni di Rocco il Gigolò, Ciarmoli interverrà nel corso della serata con i suoi famosi slogan rivolti a tutte le donne presenti al Signorelli. Il patron del Makkekomiko, mago Alessandro Mancini, assicurerà invece risate e stupore con i suoi sketch nati dall’unione tra la prestigiazione e la comicità. «Sul palco del Signorelli – chiosa Samuele Boncompagni dei Noidellescarpediverse, – andrà in scena una gara d’altissima qualità comica, arricchita dalla presenza di due grandi artisti noti a livello nazionale. Considerando che si profilano risate adatte ad un pubblico di tutte l’età e che per lo spettacolo abbiamo fissato un biglietto scaccia-crisi, invitiamo tutti a questa imperdibile finale di Sos Cabaret»

L’ingresso alla finale di Sos Cabaret ha un costo di 10 € in platea e palchi e 8 € nel loggione, mentre per chi ha meno di 18 anni il prezzo è di 5 €; per info e prenotazioni è possibile contattare il teatro Signorelli allo 0575/601.882 o i Noidellescarpediverse al 338/900.17.99.