Giostra del Saracino: Sant’Andrea vince la Prova Generale

E’ Porta Sant’Andrea ad aggiudicarsi la Prova Generale della del 7 settembre 2014. Dopo aver chiuso le carriere ufficiali con tre quartieri a pari merito (8 punti ognuno) e la sola fuori dai giochi con un misero 2 si va agli spareggi. Sant’Andrea apre subito con un  centro. e non emulano i biancoverdi e marcano ognuno un 4. La Rossi – Tanganelli si aggiudica la Prova.

ore 23.15 – Nonostante una buona carriera Bennati non marca il massimo punteggio. Il pubblico ha sancito ancor prima dell’annuncio ufficiale il risultato. Chiericoni conferma il 4 di Porta Santo Spirito e la vittoria di Sant’Andrea.

ore 23.12 – Andrea Bennati ha sulla sua lancia la possibilità di pareggiare il 5 di Sant’Andrea e dare ancora una possibilità al suo quartiere.

ore 23.11 – Veloce la lettura del cartellone da parte della Giuria che passa all’Araldo il biglietto con il biglietto. Carboni aveva cercato il centro ma ha colpito il 4 nella parte verticale. Anche Porta del Foro deve dire addio ai sogni di vittoria.

ore 23.08 – Al debuttante Andrea Carboni il compito di pareggiare il 5 di Sant’Andrea

ore 23.04 – Carriera veloce e precisa. CENTRO!

ore 23.01 – Mauro Piantini 1° a correre lo spareggio per Porta Sant’Andrea

ore 23.00 – Dopo una buona carriera Bennati marca 4. Spareggio a tre. Fuori solo Porta Crucifera.

ore 22.53 – Anche per Rauco problemi alla partenza che ne condizionano tutta la carriera durante la quale deve pensare a rimettere in linea il cavallo e quindi abbassa la lancia all’ultimo istante. Tutto ciò porta solo a marcare 2 punti ed alla esclusione dei rossoverdi per la vittoria.

ore 22.49 – L’Araldo conferma il 4. Per Porta Crucifera è ora la volta del debuttante Adalberto Rauco.

ore 22.47 – Al pozzo si avvia Gabriele Innocenti che ha problemi in partenza e rischia di passare alla destra della fotocellula. Il giostratore è bravo a riprendere in mano il cavallo e, probabilmente, marca un buon 4.

ore 22,44 – Per Porta Sant’Andrea è ora la volta di Mauro Piantini che marca 4 punti portando ad otto il totale del quartiere.

ore 22.42 . – Tanganelli marca 4 punti. Al termine della prima tornata pareggio tra tre quartieri con porta Crucifera staccata e praticamente fuori dai giochi se non con la flebile speranza di un colpo di fortuna.

ore 22.34 – L’impressione è giusta. Fardelli marca solo 2 punti. Porta Santo Spirito manda in prima battuta Thomas Tanganelli.

ore 22.31 – Per Porta Crucifera è Filippo Fardelli ad avere l’onere di correre la prima carriera. problemi in partenza che condizionano il giostratore ed il punteggio non è all’altezza delle aspettative. Attendiamo conferma dall’Araldo

ore 22.30 – Porta del Foro si affida al debuttante Andrea Carboni che pareggia il 4 di Sant’Andrea.

ore 22.28 –  Sono iniziate le carriere. Il primo a cimentarsi contro il è Francesco Rossi di Porta Sant’Andrea che marca 4 punti.

ore 21.30 – Puntualissimo il regista Andrea Biagiotti da inizio all’entrata dei figuranti che verrà scandita dall’Araldo. Dopo l’esibizione degli vi sarà quindi l’ingresso di tutti i figuranti e dei Giostratori. Quindi dopo la lettura della Disfida il Maestro di Campo chiederà alla Magistratura il permesso di correre il Prova Generale. Provato il meccanismo del Buratto il primo giostratore effettuerà la sua carriera e la sfida avrà inizio

Alle 21.30 inizierà la Prova Generale che vedrà protagonisti i giostratori di riserva dei quartieri o, come sarebbe meglio definirli, i su cui le dirigenze puntano per rinnovare, in futuro, le coppie attuali. Per Porta Sant’Andrea scenderanno in lizza Mauro Piantini su Stella e Francesco Rossi che monterà Jackson. I colori di Porta del Foro saranno difesi da Andrea Carboni, al debutto, su Linkestain con al fianco Gabriele Innocenti che correrà su Nonna Lisa. Anche Porta Crucifera si affiderà ad un debuttante che è Adalberto Rauco che monterà Cody e farà coppia con Filippo Fardelli su Lughente di Campeda. A chiudere la coppia di porta Santo Spirito formata da Andrea Bennati su Minnittu e Thomas Tanganelli su Bandito.