I Victoria Station vincono il concorso “aspettando arezzo wave 2014”

Victoria Station

Si aggiudicano il palco di Arezzo Wave Love Festival e suoneranno alla festa della scuole il 6 giugno

Arezzo, 13 maggio 2014 – Sono i Victoria Station, iscritti al Liceo Classico F. Petrarcadi Arezzo, i vincitori della nona edizione del concorso “Aspettando Arezzo Wave”. Per loro un posto sul palco di Arezzo Wave Love Festival 2014 ad Arezzo dal 17 al 21 luglio all’evento “Aspettando Arezzo Wave” la festa di chiusura dell’anno scolastico il 6 giugno al Parco Pertini!

Si sono iscritti in 13 al concorso e dopo le selezioni live avvenute presso il Rock Heat di Arezzo i gruppi in gara sono rimasti solo 6: Climatic Panic, Stato Crepuscolare, Victoria Station, Requie, Shadows Factory, Lounder Jaff. I finalisti si sono sfidati sabato 10 maggio sempre al Rock Heat con un’ospite d’eccezione: Amir Issaa, rapper romano che ha valutato i gruppi e che si è esibito in una performance live, un’anteprima prima di vederlo sul palco del Festival il 18 luglio prossimo.

A scegliere il vincitore è una giuria composta dallo staff di Aspettando Arezzo Wave oltre che da musicisti e addetti ai lavori: Franky Ciccio L. Causi (bassista), Amir Issa (rapper), Stefano Santoni (Sycamore Age) e Giacomo Chiarini (bassista).

Victoria Station - Arezzo WaveIl concorso, rivolto a tutti i gruppi musicali emergenti delle scuole secondarie di secondo grado di Arezzo è giunto alla nona edizione. Aspettando Arezzo Wave conferma l’attenzione della Fondazione Arezzo Wave Italia verso le nuove realtà musicali del territorio. Particolarmente proficuo il rapporto che negli anni si è instaurato con gli Enti e gli Istituti Scolastici, oltre che con i giovani musicisti aretini. Aspettando Arezzo Wave quest’anno assume una dimensione educativa e s’inserisce nel progetto di promozione della salute della Ausl8 “Liberi di Volere, liberi di volare” finanziato dalla Regione Toscana, un percorso di formazione all’organizzazione di eventi che ha visto più di 40 iscritti e che ha voluto contribuire alla promozione della salute dei giovani anche attraverso lo sviluppo delle loro abilità nel settore musicale ed organizzativo: i ragazzi fanno musica, socializzano, trascorrono il loro tempo in modo sano, imparano che per stare su un palcoscenico ci sono delle regole, che la fama non è quella dei cinque minuti sul palco, ma quella che possono ottenere con rigore, impegno e passione. E sono le stesse doti necessarie per essere solidi, critici, capaci di fare scelte a garanzia della propria salute senza lasciarsi annichilire o trascinare nel baratro dal primo fallimento. L’edizione 2014 è organizzata anche in collaborazione con Ufficio scolastico provinciale, Consulta degli studenti di Arezzo, Provincia di Arezzo, Comune di Arezzo, Comune di Bibbiena, Comune di San Giovanni Valdarno, Copyservice, Radio Wave International, Piazza Grande

Un ringraziamento ai 13 gruppi che si sono iscritti al concorso: Climatic Panic, Drawing the end, Growlin’hogs, Lounder Jaff, Mexcady, Monkeys for Banana, Random Lies, Requie, Shadows Factory, Stato Crepuscolare, The Monkeilf, Victoria Station, W.B.B.

E a tutti coloro che hanno reso possibile la realizzazione del concorso per l’anno 2014.

Tutte le informazioni su www.arezzowave.com