Mozart Festival 2014: Giovedì 28 Agosto, ore 21,15 – Tenuta del Borro di Ferragamo

Roberto Pasquini
Roberto Pasquini

Beethoven Sinfonia n. 5 in do minore op. 67, Mozart Sinfonia n. 38 “Praga”
Etruria Symphony Orchestra
Roberto Pasquini  direttore

Giovedì prossimo presso l’affascinante Tenuta del Borro (nell’Auditorium coperto che si trova dietro le cantine) si svolgerà il concerto più importante del Mozart Festival 2014: in programma infatti due tra le sinfonie più famose di ogni tempo: la celeberrima 5 sinfonia di Beethoven e la sinfonia n. 38 “Praga” di Mozart. Ad eseguire il programma la Etruria Symphony Orchestra diretta da Roberto Pasquini.

L’orchestra, composta in gran parte dai migliori musicisti della nostra provincia, si avvale della collaborazione di alcune prime parti delle più importanti orchestre italiane ed è l’Orchestra del Festival dal 2001.

La Sinfonia n. 38 in Re maggiore K 504, anche conosciuta come Praga, fu composta da Wolfgang Amadeus Mozart a Vienna e ultimata il 6 dicembre 1786. La prima esecuzione dell’opera avvenne a Praga il 19 gennaio 1787, poche settimane dopo la prima assoluta de Le nozze di Figaro. L’appellativo “di Praga” è stato assegnato in quanto Mozart aveva composto la sinfonia per il suo primo soggiorno a Praga nel gennaio 1787.

La quinta sinfonia di Ludwig van Beethoven in Do minore op. 67, fu composta tra il 1807 e l’inizio del 1808 e fu eseguita il 22 dicembre 1808 a Vienna. Il primo movimento è forse la pagina più celebre e drammatica scritta dall’autore: inizia con il famoso motivo di quattro note che, secondo le parole dello stesso Beethoven, rappresenta “il destino che bussa alla porta”. Il tema principale dell’ultimo movimento, è fortemente affermativo e rappresenta una vittoria dell’ottimismo e della certezza morale sul destino.

Alla fine del concerto ci sarà una degustazione dei vini e dei prodotti del territorio dell’Ascione.

Ingresso gratuito ma posti limitati: è consigliata la prenotazione al numero 055/9738828.

In allegato le foto degli artisti.