Premi: Folco Quilici e mons. Stagliano’ tra i premiati del ‘Pio Alferano’

Roma, 1 ago. (Adnkronos) – Il documentarista Folco Quilici e il vescovo di Noto, monsignor Antonio Staglianò, sono tra i premiati della terza edizione del Premio Pio Alferano, la cui cerimonia di consegna si svolgerà domani sera a Castellabate, in provincia di Salerno. Insieme a loro, riceveranno i riconoscimenti, conferiti annualmente dalla Fondazione Pio Alferano a personalità che in ambiti diversi si sono impegnate in favore della cultura, dell’arte e dell’ambiente, anche il sindaco di Noto, Corrado Bonfanti, il commissario della polizia spagnola Tomas Gomes Péres, l’avvocato Giuseppe Iannaccone, Vittorio Brumotti, il giornalista Camillo Langone e il generale dei Carabinieri, Ugo Zottin.
I riconoscimenti (delle sculture in bronzo dal titolo ‘Il sacrificio’) saranno consegnati dal direttore artistico della Fondazione, Vittorio Sgarbi, che nella stessa serata inaugurerà tre mostre: ‘Artisti per Noto’, con opere di alcuni degli artisti che hanno operato nel cantiere di restauro della cattedrale barocca della cittadina siciliana dopo il crollo del ’96, ‘Murat è vivo’ e ‘In hoc signo’, personale del giovane artista sardo Jacopo Scassellati.
La cerimonia di consegna sarà condotta da Veronica Maya, alla presenza di Virginia Ippolito Alferano, presidente della Fondazione, e del sindaco di Castellabate, Costabile Spinelli.