La prova generale è dedicata a Franco Marcantoni

4184
giostra saracino

Sarà dedicata a Franco Marcantoni (24 dicembre 1936 – 27 febbraio 2013) la prova generale in programma per giovedì 19 giugno in Piazza Grande. Fabbro e artigiano, contitolare della ditta Gierremme, ha collaborato per decenni con l’Istituzione Giostra del Saracino prendendosi cura della manutenzione meccanica del Buratto. Conosciutissimo per essere sempre sulla lizza a fianco del Re delle Indie ha messo a disposizione della città e della Giostra la sua professione e manualità, intervenendo con meticolosità e precisione sugli ingranaggi dell’automa. Appassionato di Giostra del Saracino è stato anche attivo sostenitore del quartiere di Porta Sant’Andrea. Quartierista storico biancoverde ha indossato il costume da figurante a partire dal 1956. Negli anni ’80 e ’90 è stato anche dirigente del quartiere.

E la porchetta, premio della prova generale, anche per questa edizione sarà offerta dal sindacato dei macellai della Confcommercio della provincia di Arezzo. L’associazione, presieduta da Alberto Rossi, si è resa ancora una volta sensibile alla rievocazione storica aretina contribuendo a  premiare il quartiere vincitore con un prodotto tipico del nostro territorio.