Puliamo il Mondo diventa una mostra fotografica promossa dal Foto Club Etruria

Il 27 -28 Settembre 2014 si è tenuto nel Comune di Cortona l’appuntamento annuale di Puliamo il Mondo: Puliamo il Mondo è l’edizione italiana, organizzata da Legambiente, di Clean up the World, il più grande appuntamento di volontariato ambientale del mondo e quest’anno come Amministrazione Comunale abbiamo deciso, fin dal nostro insediamento, di aderire alla manifestazione.

Essere dei protagonisti green, pronti a prendersi cura del Pianeta con azioni concrete a favore dell’ambiente: è questo lo spirito che contraddistingue Puliamo il Mondo, la più famosa iniziativa di volontariato ambientale organizzata in Italia da Legambiente, e che coinvolge ogni anno centinaia di volontari di tutte le età.

Le due giornate cortonesi sono state molto intense e partecipate, dichiara l’Assessore all’Ambiente del Comune di Cortona Andrea Bernardini, il primo appuntamento è stato a Terontola sabato 27 settembre dove insieme a numerosi cittadini, ad alunni delle scuole e agli scout di Cortona sono state percorse le strade di Terontola raccogliendo rifiuti abbandonati.

La giornata è stata arricchita dalla presenza di molte associazioni del territorio: la Cooperativa Athena con le letture animate, la Cooperativa Aion con i laboratori di animazione per bambini, Etruria Animals con attività di educazione e sensibilizzazione rivolta ai possessori di cani, l’associazione Nonsolociripà con informazioni sull’utilizzo dei pannolini lavabili, l’Unitrè con l’esposizione di quadri e decoupage e sostegno logistico del centro Sociale di Terontola.

Il giorno seguente, domenica 28 settembre, l’iniziativa è stata riproposta a Camucia dove oltre alle associazioni già menzionate si sono aggiunte il Comitato Tutela di Cortona con il Mercatino del Riuso, i rappresentanti del gestore unico del servizio di raccolta rifiuti SEI TOSCANA srl.

E’ stata anche una prima occasione per presentare la nuova riorganizzazione del servizio di gestione rifiuti e tutta una serie di iniziative che a breve saranno presenti nel nostro territorio.”

Tutti e due i giorni sono stati documentati dal Foto Club Etruria che ha seguito tutte le attività svolte e ha realizzato una mostra che si terrà in Palazzo Casali, nelle sale della Biblioteca Comunale, dal 19 dicembre 2014 al 31 gennaio 2015.

Abbiamo voluto unire la questione dell’ambiente alle attività sociali e alle scuole, conclude l’Assessore Andrea Bernardini, perché pensiamo che solo cosi si possa creare quella coscienza e consapevolezza dell’importanza del nostro ambiente e di quanto sia fondamentale preservarlo e tutelarlo.

Ognuno di noi, nel suo piccolo, può diventare il protagonista della bellezza del Paese e custode di un territorio meraviglioso, che deve essere tutelato e valorizzato attraverso azioni concrete a favore dell’ambiente per dire basta al degrado e all’incuria.

Con questa iniziativa vogliamo dare un segnale forte di come la nuova Amministrazione si porrà verso le tematiche ambientali , in primis i rifiuti.”