Superbike: Mondiale torna a Misano dopo un anno d’assenza

Barcellona, 17 giu. – (Adnkronos) – Dopo un anno di assenza, il Mondiale Superbike nel weekend torna a Misano per il settimo round della stagione 2014. Soltanto Jonathan Rea (Pata Honda World Superbike), tra i piloti attuali vanta un successo sul tracciato italiano in una gara della categoria a Misano. Il pilota britannico, infatti, è riuscito ad avere la meglio su Michel Fabrizio in volata in gara 1 nel 2009.
Nonostante il difficile fine settimana di Sepang, Rea si trova comunque al terzo posto in classifica, con 22 punti da recuperare sul capo classifica Sykes. Come Sylvain Guintoli (Aprilia Racing Team), che lo precede a -13 dalla vetta, Rea ha tratto vantaggio dall’uscita di scena di Sykes in gara 1, limitando i danni e recuperando qualche punto prezioso in ottica campionato.
Guintoli, dominatore delle prime due giornate in Malesia, non è riuscito però a capitalizzare al meglio la supremazia mostrata in prova ed in qualifica, vedendosi battuto in entrambe le gare dal compagno di squadra Marco Melandri. Il ravennate è riuscito, dopo un periodo complicato, a portare la sua RSV4 sul gradino più alto del podio, recuperando ben 34 punti in un solo round. Il distacco dal campione in carica resta comunque elevato per Melandri, quinto con 54 lunghezze da recuperare. (segue)