Tutto pronto per “Play Pride – lo sport per i diritti”, domenica 29 giugno ad Arezzo

Play Pride
Play Pride

Per l’intera giornata tornei di calcio a 5, volley e rugby, ospiti anche i Rooster Rugby di Ferrara, squadra sponsorizzata da Arcigay

Domenica 29 giugno oltre 100 atleti scenderanno in campo in tre diverse discipline con il comune obiettivo di vincere su omofobia, pregiudizi e discriminazioni basati sull’orientamento sessuale e sull’identità di genere. Questo è “PLAY PRIDE – lo sport per i diritti”, l’evento promosso da Chimera Arcobaleno Arcigay Arezzo e dal Comitato aretino UISP, con il patrocinio del Comune di Arezzo e della Provincia di Arezzo e la collaborazione dell’A.S.D. Vasari Rugby .

Lo presentano l’assessore allo sport del Comune di Arezzo Francesco Romizi insieme al Presidente Uisp Gino Ciofini e alla segretaria ArciGay di Arezzo Veronica Vasarri.

“Lo sport è uno strumento di integrazione – ricorda l’assessore Romizi. In campo si è tutti uguali e non ci sono differenze di razza e di orientamento sessuale. Non possiamo quindi che sostenere questa iniziativa per una domenica di sport ad Arezzo con un fine importante, il recupero di un deficit nei diritti civili che contraddistingue il nostro paese rispetto alle altre realtà europee”.

“Noi ci siamo anche in questa seconda edizione – sottolinea il Presidente Uisp Gino Ciofini. La nostra ragione sociale è lo sport per tutti, scendiamo in campo per dare voce ai diritti di tutti contro qualsiasi tipo di esclusione e di discriminazione”.

«Arcigay Arezzo ha da sempre come obiettivo principale il contrasto alle discriminazioni a causa dell’orientamento sessuale e per il secondo anno consecutivo vogliamo veicolare questo messaggio attraverso lo sport, convinti che sia un modo e uno strumento efficace per favorire una cultura delle differenze in tutti gli ambienti di vita – dichiara la segretaria Veronica Vasarri – Con la collaborazione di Uisp e delle istituzioni continueremo a lavorare su questo fronte organizzando in autunno iniziative di sensibilizzazione rivolte direttamente alle società sportive».

Il programma della giornata prevede: dalle 10,30 alle 16 circa il torneo di calcio a 5 femminile presso gli impianti sportivi “Occhi Verdi club” e contemporaneamente presso la palestra comunale di via Tricca il torneo di pallavolo al quale si sono iscritte squadre miste provenienti non solo dalla provincia di Arezzo ma anche da Roma. La manifestazione prosegue presso gli impianti del Vasari Rugby in via della Acropoli dove alle 16,30 si disputerà una partita di rugby 7 femminile tra una formazione aretina e una perugina, mentre alle 17,30 scenderanno in campo lo Zoo Vasari contro i Rooster Rugby Seven, squadra emiliana impegnata contro l’omofobia, al primo match ufficiale con le maglie disegnate e sponsorizzate  proprio da Arcigay Ferrara.