Ue: Europarlamento, da candidati ungherese e ceca nuove risposte scritte

Bruxelles, 2 ott. (Adnkronos) – Non hanno superato l’audizione al Parlamento europeo e dovranno rispondere in forma scritta a nuove domande degli eurodeputati. L’ungherese Tibor Navracsics, indicato commissario Ue all’Educazione e alla Cultura, e la ceca Vera Jourova, designata per la Giustizia e i consumatori, non hanno convinto gli eurodeputati nel corso delle audizioni come candidati nella squadra della prossima Commissione europea guidata da Jean-Claude Juncker.
In particolare Navracsics, secondo Tanja Fajon, eurodeputata del gruppo S&D, ”dovrà rispondere meglio sui suoi incarichi precedenti, mentre Jourova, per Birgit Sippel (S&D), ”ha mostrato lacune nella conoscenza di temi fondamentali del suo portafoglio”.