Piazza d’onore per l’aretino Niccolò Parnetti alla quintana di Pistoia

185
Niccolò Parnetti
Niccolò Parnetti
Ha chiuso con un ottimo secondo posto l’aretino Niccolò Parnetti impegnato nel Golden Special della disciplina monta da Lavoro storica – Giostra all’anello della Fitetrec Ante disputata presso gli impianti dell’A.S.D. Il Ponticino di Pistoia del Rione del Grifone della Giostra dell’Orso di Pistoia.
Il quattordicenne cavaliere aretino, che ha corso in sella a Lilla una sella italiana di 17 anni con un passato anche sulla lizza di Piazza Grande (ha infatti corso due Giostre del Saracino con Enrico Giusti n.d.r) era inserito nella categoria Ludica (ovvero per cavalieri ed amazzoni in possesso della patente A1).
Il percorso era un ovale della lunghezza di 180 metri dove erano stati posizionati quattro portanelli, di cui due nelle curve e due nei rettilinei, con anelli del diametro rispettivamente di 5 centimetri (per il valore di 2 punti) e 6 centimetri (per il valore di 1 punto).
Al termine della due tornate corse il cavaliere ha totalizzato 6 anelli per 10 punti distanziato di soli due punti dal vincitore Antonio Basmir di Pistoia in sella a Balck whisky. Sul terzo gradino del podio Maurizio Pierucci, anch’esso di Pistoia, su Simmee con 4 punti.
In questa categoria è stato inoltre assegnato un premio speciale alla migliore amazzone risultata la pistoiese Carlotta Giaconi in sella a La Bassettiere del Mugnano.
Nella categoria Agonistica (per cavalieri con patente A2) mattatore della giornata è stato il faentino Alberto Liverani che con il cavallo Amiternino ha vinto la gara e, con la seconda monta Quasimolo, ha ottenuto il terzo posto. Al secondo posto il pistoiese Federico Santi su Pioggia Scura.
Alla manifestazione erano presenti il fantino Jonathan Bartoletti detto “scompiglio”, già vincitore di due Palii a Siena, e Gino Culatore cavaliere che detiene il record di vittorie alla Giostra dell’Orso. Giudice della manifestazione Silvano Gamberi.