Scherma: CdM spada femminile, ottavo posto per l’Italia a Nanchino

Nanchino, 15 nov. (AdnKronos) – L’Italia conclude all’ottavo posto la prova a squadre della tappa di Nanchino di Coppa del Mondo di spada femminile. La Nazionale azzurra, composta da Rossella Fiamingo, Bianca Del Carretto, Mara Navarria e Francesca Boscarelli, è stata infatti fermata nel turno dei quarti di finale dagli Stati Uniti, col punteggio di 45-36, dopo che aveva esordito vincendo nell’assalto del turno delle 16 squadra, contro la Svizzera per 33-25. Nel tabellone dei piazzamenti, le azzurre sono state fermate per 44-40 dal Giappone e poi, nell’assalto valido per il settimo posto, dalla Svezia col punteggio di 26-24.
“Profondamente amareggiato” si è detto il Commissario tecnico della Nazionale azzurra di spada, Sandro Cuomo. “Dall’inizio della fase di qualificazione olimpica, siamo in pedana -spiega Cuomo- con un peso eccessivo e che condiziona negativamente la prestazione. Dobbiamo essere in grado, nelle ultime due prove di qualificazione, di scrollarci di dosso questo “carico” ed esprimere il nostro potenziale”.
La strada della qualificazione ai Giochi di Rio 2016 per la Nazionale di spada femminile, passerà adesso dalle pedane di Barcellona, il prossimo 24 gennaio, e poi da quelle di Buenos Aires il 14 febbraio. Al termine delle due gare sarà stilata la classifica internazionale che determinerà le squadre che avranno accesso alle pedane olimpiche brasiliane e, quindi, quei Paesi che potranno contare su tre atlete nella gara olimpica individuale.