Sos Cabaret debutta con una serata di risate tutte aretine

Sos Cabaret
Sos Cabaret

Sabato 12 dicembre parte l’edizione invernale di Sos Cabaret con la tombola comica di beneficenza. I Noidellescarpediverse e Alan&Lenny tornano alle radici del loro cabaret in una serata ricca di risate

AREZZO – Sos Cabaret debutta con una serata di risate tutte aretine. Il festival nazionale dedicato alla comicità dal vivo, giunto alla nona edizione, presenta una nuova rassegna invernale che sarà aperta sabato 12 dicembre, alle 21.15, direttamente dalla simpatia dei Noidellescarpediverse e di Alan&Lenny. Lo spettacolo, ospitato dai locali della Casa Museo Ivan Bruschi in Corso Italia, vedrà alternarsi sul palco le due coppie comiche che proporranno alcuni dei loro migliori sketch e tanti nuovi personaggi ancora inediti, ma ad arricchire la serata contribuirà anche l’ormai tradizione tombola comica di beneficenza organizzata ogni anno in vista del Natale.

Quest’ultima iniziativa avrà un taglio fortemente spettacolarizzato e permetterà a persone di tutte le età di riscoprire uno dei più classici giochi natalizi in una variante comica e tutta da ridere: ambo, terno, quaterna, cinquina e tombola rappresenteranno infatti il pretesto per battute e gag frutto della genialità comica dei quattro attori presenti sul palco. Questa tombola metterà in palio tanti ricchi premi e sarà animata da un più alto fine benefico perché il ricavato sarà devoluto per sostenere l’attività dell’Aasp – Associazione Aiuto Siero Positivi di Arezzo.

«L’edizione invernale di Sos Cabaret apre in stile natalizio – commentano Samuele Boncompagni e Riccardo Valeriani, i Noidellescarpediverse, – proponendo in chiave comica una serata di giochi pensata per coinvolgere e far ridere tutta la famiglia, dai bambini ai genitori». I protagonisti di questo appuntamento saranno gli stessi organizzatori di Sos Cabaret, i Noidellescarpediverse, che a Casa Museo Ivan Bruschi faranno rivivere parte di quel repertorio con cui hanno raggiunto il successo a livello nazionale (fino ad arrivare a Zelig Off su Canale5), tra cui la palestra comica e gli animalisti.

Al loro fianco vi saranno i casentinesi Alan Bigiarini e Lenny Graziani (Alan&Lenny), che indosseranno le vesti del mago e della sua improbabile valletta, dei cow-boy dalla facile battuta e degli incalliti giocatori di “Indovina Chi?”, una gag con cui approdarono a Metropolis sul canale Comedy Central di Sky. «Da quasi quindici anni promuoviamo il cabaret e la risata in terra d’Arezzo – aggiungono i Noidellescarpediverse, – organizzando festival di respiro nazionale come Sos Cabaret, Ridicasentino e Aurora Ridens. Dopo tanto lavoro dietro le quinte, nella serata del 12 dicembre siamo felici di tornare protagonisti in uno spettacolo che ci riporterà alle radici del nostro cabaret».

I posti disponibili per la tombola comica di beneficenza sono limitati, dunque è consigliata la prenotazione contattando la Casa Museo Ivan Bruschi allo 0575/354126 o direttamente i Noidellescarpediverse al 338/900.17.99.