All’Auditorium di Via Spallanzani la consegna dei Premi Fedeltà al Lavoro – foto

1622

Consegnati  nel corso di una cerimonia pubblica all’Auditorium di Via Spallanzani  i premi    “Fedeltà al lavoro – edizione 2016” che la Camera di Commercio di Arezzo assegna dal 1952.

Alla presenza delle autorità cittadine e dei rappresentanti  delle associazioni di categoria  della provincia  i riconoscimenti sono andati ad  aziende della nostra provincia che si sono distinte in cinque specifiche categorie: internazionalizzazione, imprenditoria femminile, innovazione, impegno imprenditoriale e giovani imprenditori.

“ Il premio “ Fedeltà al Lavoro- sottolinea il Presidente della Camera di Commercio di Arezzo  Andrea Sereni – celebra l’impegno e il lavoro degli imprenditori  aretini  che  hanno   contribuito in maniera determinante alla crescita economica della nostra provincia. Un sistema economico, quello aretino, che sia pur in presenza di alcune criticità,  ha ormai   imboccato la strada della ripresa economica, grazie proprio al coraggio ed alla capacità innovativa dei nostri imprenditori. Quest’anno peraltro  la cerimonia si svolge in un momento particolare  considerato che tra  alcune settimane sarà operativa la riforma del sistema camerale. Una riforma che, al di la delle nuove funzioni assegnate o di quelle eliminate, conferma  sostanzialmente il ruolo delle Camere di Commercio come  istituzioni di riferimento sul territorio per le aree vaste e nell’economia per le piccole e medie aziende.


“Con il Premio Fedeltà al Lavoro – spiega il Segretario Generale dell’Ente Dott. Giuseppe Salvini –  la  Camera di Commercio di Arezzo  prosegue  nella sua costante azione di valorizzazione del “fare impresa”.  La cerimonia   costituisce  un  momento di riconoscimento del  ruolo e dell’impegno di chi dedica le proprie energie ed il proprio ingegno allo sviluppo dell’azienda e quindi della intera realtà economica della nostra Provincia. Un sistema imprenditoriale, quello aretino,  fatto di grandi imprese  e di piccole realtà artigiane, di aziende che esportano in tutto il mondo e di imprese individuali che ogni giorno sono in grado di offrire servizi e prodotti alle nostre comunità.  Dimensioni e settori diversi , ma  imprenditori  accomunati  dagli stessi valori:  impegno, grande passione e profonda convinzione che l’impresa contribuirà ad aumentare il benessere collettivo del contesto nel quale opera.”

Ma ecco in dettaglio le menzioni e i vincitori   del Premio Fedeltà al Lavoro ed allo Sviluppo economico:

 

Categoria Impegno Imprenditoriale:

 

LAAP  – Terranuova B.ni

Officina Meccanica MAGGINI – Chiusi della Verna

NANPE di Luciano Imbriani – Arezzo

Officina STOPPONI Andrea e Pier Luigi – Monte San Savino

EQUIPE di Alessandro Banchelli – Arezzo

 

Categoria Internazionalizzazione:

 

BICCHI – Arezzo

A.B.B. Di Bruno Bruschini – Poppi

G&P COSMETICS – Sansepolcro

Fratelli DAL CERO – Cortona

LUCE5 – Montevarchi

 

Categoria Innovazione:

 

BIOCHEMICAL SYSTEMS INTERNATIONAL – Arezzo

ECO-ENERGIE – Subbiano

MULTI TRANCIATI – Lucignano

AL FOGHER di Renato Pancini – Arezzo

 

Categoria Imprenditoria Femminile:

 

LINA GIORGI – Poppi

L’ORTO di MARY POPPINS – Poppi

DOMENICO PARATI & C. – Arezzo

MILLEDOLCEZZE – Arezzo

 

Categoria Imprenditoria Giovanile:

 

DEL MORINO – Caprese M.lo

MQUADRO di Matteo Monni Marciano della Chiana

PONTICELLI LUCA Cortona

SARTI TOSCANI di Manuel Locci Arezzo

TST Trasporti di Edoardo Testini Arezzo

 

PREMIO SPECIALE:

 

MONTINI LINO – Badia Tedalda

ARTELINEA – Cavriglia

MARINI PASQUALE in arte “LUCIANO” – Montevarchi

TACCONI ROSSANO – Arezzo

OROE &ARGENTO ’94 –  C.S.Niccolò