Banche: Zanda, commissione inchiesta prossima legislatura

304

Roma, 17 mar. (AdnKronos) – Una commissione di inchiesta sulle banche “può partire la prossima legislatura non adesso. Non in campagna elettorale. Verrebbe usata per regolare conti politici e non per cercare la verità e proteggere il risparmio”. Lo dice il capogruppo del Pd, Luigi Zanda, in un’intervista a ‘La Repubblica’.
“Sono in corso -ricorda- almeno 12 indagini giudiziarie su istituti di credito. Se vogliamo la verità, lasciamo lavorare i magistrati e non sovrapponiamo una commissione parlamentare. Sono in corso anche diverse importanti operazioni di salvataggio che vanno concluse con successo, e non penso solo a Mps”.